menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'azienda dona 500mila euro alla terapia intensiva dell'ospedale: "Commossi dalla generosità"

Aziende e cittadini hanno contattato l’Ausl della Romagna e gli stessi Comuni per chiedere come poter effettuare donazioni, finalizzate all’acquisto di materiale medico e sanitario

In questi giorni di straordinaria complessità, per la gestione della cura dei pazienti affetti da Coronavirus e delle misure messe in campo da Governo e Regione Emilia Romagna per prevenire e contrastare la diffusione del contagio, si moltiplicano anche le iniziative di solidarietà. Molti soggetti, aziende e cittadini, hanno contatto l’Ausl della Romagna e gli stessi Comuni per chiedere come poter effettuare donazioni, finalizzate all’acquisto di materiale medico e sanitario da impiegare nella gestione dell’emergenza.

“Premesso che in questo momento – dichiara il Presidente della Ctss della Romagna Michele de Pascale – vengono messe a disposizione costantemente tutte le risorse necessarie ai fini del mantenimento dei servizi e quindi finora non è stata dilazionata nessuna prestazione per indisponibilità finanziaria e tutti gli enti pubblici, a partire dallo Stato, fino ai Comuni, passando per la Regione, hanno messo a disposizione in emergenza tutto quanto necessario, abbiamo riscontrato nei giorni scorsi una serie di richieste crescenti in tutta la Romagna di cittadini e imprese per fare donazioni a sostegno dell’Ausl della Romagna e quindi abbiamo deciso di comunicare in maniera ufficiale tutti i canali attraverso i quali si può donare. Voglio ringraziare tutti coloro che ci hanno contattato e in particolare l’azienda Eurocompany, che ha già disposto una donazione di 500mila euro per l’acquisto di tecnologie per le terapie intensive dell’ambito sanitario della provincia di Ravenna”.

Accanto a canali istituzionali già esistenti, l’Ausl della Romagna ha valutato di mettere in campo altre modalità di donazione, che saranno definite al più presto. Nel frattempo:

•           È possibile fare un bonifico sul conto corrente della Azienda Usl della Romagna – Intesa San Paolo – Iban IT34W0306913298100000300064 - Tesoreria Azienda Unità Sanitaria Locale della Romagna precisando nella causale una eventuale motivazione per la donazione

•           Si può utilizzare il modulo scaricabile dal seguente link: https://www.auslromagna.it/notizie/item/2741-donazioni-ausl-corona-truffe-modalita-ufficiali

•           In aggiunta, per andare incontro a coloro che vogliano attivare vere e proprie sottoscrizioni, è stata attivata una mail dedicata, donazioni@auslromagna.it, che i promotori delle raccolte fondi sono pregati di contattare al fine di coordinare il lavoro.

Nell’ottica della massima trasparenza e correttezza, l'Ausl della Romagna pubblicherà sul proprio sito l'elenco delle sottoscrizioni per le quali abbia ricevuto comunicazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento