Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, modifiche al trasporto pubblico di Start Romagna nel bacino ravennate

Start Romagna rende note le modifiche al servizio di trasporto pubblico nel bacino di Ravenna e conseguenti all’Ordinanza Regione Emilia-Romagna 39 del 16 marzo

Start Romagna rende note le modifiche al servizio di trasporto pubblico nel bacino di Ravenna e conseguenti all’Ordinanza Regione Emilia-Romagna 39 del 16 marzo. Start Romagna raccomanda alla clientela di osservare scrupolosamente la distanza minima interpersonale prevista dalle disposizioni nazionali, come ricordato dalle comunicazioni presenti a bordo dei mezzi. In linea generale, fino a nuova comunicazione, al sabato andranno in vigore gli orari del servizio ‘festivo’; non saranno attive le linee che non prevedono un orario festivo, mentre la domenica i servizi sono sospesi con pochissime eccezioni.

Al sabato la linea 90 (Ravenna FS - Porto Corsini - M. Romea - Casalborsetti) effettua corse in orari indicati nel Servizio info Bus al sito www.startromagna.it La domenica restano attive solo le corse di linea 149 e 156 da/per Enichem e Marcegaglia. Anche in questo caso tutti gli orari sono evidenziati sulla pagina info Bus del sito di Start Romagna. Il servizio di traghetto Porto Corsini – Marina di Ravenna fino al 25 marzo è attivo dalle ore 5:30 alle ore 20:00. A Faenza, il sabato servizio regolare per le linee 1 e 2, la domenica servizio interamente sospeso.
 

MISURE ADOTTATE A BORDO DEI MEZZI

Su tutti i mezzi Start Romagna in servizio viene svolta giornalmente, in aggiunta alla tradizionale pulizia, l’attività di sanificazione straordinaria da parte di società specializzate, mediante l’utilizzo di prodotti specifici.

Inoltre, al fine di prevenire il rischio di contagio da COVID-19:

·                    è inibita la salita/discesa dei mezzi dalla porta anteriore;

·                    è sospesa l’attività di bigliettazione a bordo da parte degli autisti;

·                    viene delimitata con barriera fisica la distanza richiesta dal conducente, coerentemente con le disposizioni nazionali, mediante stesura di nastro bianco/rosso posizionato trasversalmente nel corridoio;

·                    è prescritta all’utenza la validazione del titolo di viaggio a bordo, laddove possibile;

·                    resta l’incentivo all’acquisto dei titoli di viaggio attraverso i canali digitali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, modifiche al trasporto pubblico di Start Romagna nel bacino ravennate

RavennaToday è in caricamento