Coronavirus, niente quarantena nell'attesa del tampone per i rientri da Grecia, Spagna e Malta

"Abbiamo convenuto con il Ministero che, per quanto ci riguarda, i test che verranno fatti all’arrivo dai Paesi citati nell’ordinanza del ministro sono da considerarsi come un'indagine epidemiologica"

"Sul tema relativo ai rientri da Croazia, Grecia, Malta e Spagna, giovedì mattina abbiamo fatto il punto con il Ministero della salute su alcuni aspetti dell’ordinanza emanata mercoledì". A parlare è Raffaele Donini, assessore regionale alla salute, a proposito dell’ordinanza del ministro della Salute, emanata mercoledì, che regolamenta l’ingresso in Italia da parte di chi ha soggiornato in Paesi nei quali sta salendo l’indice dei contagi da Covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Naturalmente condividiamo l’impianto del provvedimento, che avevamo discusso - e per certi aspetti anticipato - insieme mercoledì - continua Donini - Abbiamo convenuto con il Ministero che, per quanto ci riguarda, i test che verranno fatti all’arrivo dai Paesi citati nell’ordinanza del ministro sono da considerarsi come un'indagine epidemiologica. Per questo, non si prevede l’isolamento fiduciario della persona né per quanto riguarda il periodo di attesa per essere sottoposto a tampone, né per quanto riguarda l’attesa di ricevere l’esito del test. Resta confermato l’obbligo di informare le autorità sanitarie dell’arrivo da quei Paesi, per essere poi sottoposti al test. Faccio ancora un appello all’osservanza di tutte le norme di prevenzione, dal distanziamento, all’uso della mascherina, al lavaggio frequente delle mani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato nei boschi dopo tre giorni insieme al suo fedele cane: "Nelle ore più fredde ci scaldavamo vicini"

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • La giovane che sfida la crisi per realizzare il suo sogno: aprire un forno-cioccolateria

  • Mucche picchiate con bastoni e chiavi inglesi: per l'allevatore 120 ore di lavori di pubblica utilità

  • Violento tamponamento tra due camion in autostrada: traffico in tilt

  • Scoppia un focolaio di Coronavirus in casa di riposo: 50 contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento