menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, dopo i primi casi anche Faenza chiude parchi e sgambatoi

"Per il nostro bene dobbiamo essere assolutamente rigorosi, responsabili e collaborativi - spiega il primo cittadino - Lo ripeto ancora una volta: restiamo a casa!"

Faenza - dove si sono già verificati alcuni casi di Coronavirus - segue l'esempio di Castel Bolognese. A partire da sabato 14 marzo, il sindaco della città manfreda Giovanni Malpezzi ha disposto la chiusura dei parchi cittadini, delle aree attrezzate con giochi o con attrezzature sportive e di tutte le aree verdi comunali, comprese le aree sgambamento cani. "Per il nostro bene dobbiamo essere assolutamente rigorosi, responsabili e collaborativi - spiega il primo cittadino - Lo ripeto ancora una volta: restiamo a casa!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento