menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, per l'Unione Europea l'Emilia-Romagna è in zona 'rosso scuro'

Una classificazione (che condivide con il Trentino Alto-Adige) dovuta all'altissima incidenza dei contagi e che potrebbe far cambiare presto colore all'intera regione

Per il centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) l'Emilia-Romagna è 'rosso scuro'. Una classificazione (che condivide con il Trentino Alto-Adige) dovuta all'altissima incidenza dei contagi e che potrebbe far cambiare presto colore all'intera regione. A livello locale si è già corsi ai ripari: attualmente Modena e Bologna sono rosse, Rimini, Cesena, Ravenna e Reggio Emilia arancione scuro, le altre province arancione 'semplice'.

I dati del monitoraggio, e la conseguente ordinanza del ministro della Salute, potrebbero però uniformare la colorazione, scrive l'Ansa. A pesare due parametri in particolare: l'indice Rt, che misura l'incidenza dei contagi e che sarà sensibilmente al di sopra di quota uno, e l'occupazione dei letti in terapia intensiva che continuano a crescere: a Bologna e Modena in particolare le strutture ospedaliere sono già a durissima prova. Anche i numeri che emergono dal bollettino quotidiano dipingono una situazione molto problematica: sono infatti 2.545 i nuovi casi di positività al Cronavirus scoperti nelle ultime 24 ore.

"Adesso - dice il presidente della Regione Stefano Bonaccini che incontrerà il nuovo commissario, il generale Figliuolo - la priorità è una: vaccinare! Vaccinare il maggior numero di persone nel minor tempo possibile". In marzo in Emilia-Romagna è previsto l'arrivo di 626 mila dosi di vaccino anti-Covid, che si aggiungono alle quasi 560mila ricevute, di cui 427.800 (oltre il 76%), già utilizzate. Il 15% del quantitativo consegnato del vaccino Pfizer e Moderna è stato tenuto a disposizione per garantire la somministrazione della seconda dose in caso di ritardi nelle forniture, come avvenuto sia in febbraio sia in marzo. Al 4 marzo sono 146.039 i cittadini immunizzati, quelli cioè che nei 110 punti vaccinali operativi su tutto il territorio da Piacenza a Rimini, hanno completato la vaccinazione: oltre il 10% dell'intero dato nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento