menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Coronavirus mette in ginocchio molti ravennati: "Mutui e affitti si faranno sentire presto"

A tracciare un dettagliato panorama del disagio che colpisce una vasta fascia della cittadinanza è l'assessore ai servizi sociali Valentina Morigi

Bene i buoni spesa e l'assistenza agli anziani, ma ora cresce la preoccupazione per le rate di mutui e affitti. Attraverso le misure di sostegno adottate per affrontare la crisi economica e sociale causata dal Coronavirus, si scopre qualcosa di più sulla condizione della popolazione ravennate. A tracciare un dettagliato panorama del disagio che colpisce una vasta fascia della cittadinanza è l'assessore ai servizi sociali Valentina Morigi, che fa il punto delle iniziative fin qui attivate e delle necessità che presto potrebbero farsi sentire.

A buon punto la consegna dei buoni spesa nel Comune di Ravenna. Come già annunciato dal sindaco Michele De Pascale, circa un migliaio di buoni sono stati consegnati e la restante parte sarà distribuita ai richiedenti entro la prossima settimana. "Ma con i buoni spesa il lavoro non finisce qui - precisa Morigi -. Abbiamo ricevuto il finanziamento straordinario di 850mila euro da parte della Regione e il lavoro andrà avanti fino all'esaurimento di quelle risorse".

Nuove criticità: mutuo e affitto

Sui buoni spesa l'assessore ai servizi sociali ricorda che "non si tratta di un bonus dedicato a tutti, ma un provvedimento ad hoc per situazioni di particolare vulnerabilità e peggioramento della situazione reddituale. Per questo gli assistenti sociali provvedono a un colloquio approfondito nella fase istruttoria dal quale spesso emergono altri bisogni specifici". E proprio tramite i colloqui i servizi sociali ravvisano molte criticità sul territorio ravennate. "Molti chiamano preoccupati per il mutuo e per i canoni di locazione. Il tema dell'affitto e della casa deflagrerà nelle prossime settimane a causa delle difficoltà di molti lavoratori - chiarisce l'assessore - La Regione ha già predisposto delle risorse e ora aspettiamo qualche provvedimento anche dal Governo, perché presto mutui e affitti si faranno sentire".

Le aree più colpite dalla crisi economica

Ciò che emerge dal lavoro di sostegno dei servizi sociali è anche la particolare situazione di disagio in alcune aree del territorio ravennate. "Sulla base dei dati raccolti finora - informa l'assessora Morigi - abbiamo notato che la zona dei lidi e della Darsena (area territoriale 3) è quella che ha presentato più domande per i buoni spesa. Probabilmente questa situazione riguarda molti lavoratori stagionali che in questo periodo contavano di iniziare il lavoro e intanto esauriscono la Naspi (l'indennità di disoccupazione, ndr). La preoccupazione qui si fa sentire".

Assistenza agli anziani

Attiva sul territorio comunale anche una task force dedicata in maniera specifica alle necessità e alle preoccupazioni degli spesa anziani. Nelle prime tre settimane dopo attivazione del servizio, contattando circa 20mila cittadini, sono arrivate oltre 900 telefonate da parte degli anziani. Oltre alla richiesta di aiuto legate alla spesa, "si è fatta sentire l'esigenza di contatto umano. Molti anziani soffrono la solitudine: con figli e nipoti che non possono far loro visita, molti si trovano in uno stato di grande isolamento e angoscia - continua Morigi - L'appuntamento telefonico con gli operatori permette di sollevare menti e cuori degli anziani".

Servono ulteriori fondi

"Il servizio sociale, oltre all'emergenza Coronavirus, continua a gestire anche il servizio ordinario, perciò chiunque si trovi in situazione di difficoltà potrà contattare i servizi sociali per ricevere sostegno - conclude l'assessore - Però è chiaro che nessun bilancio comunale può sostenere da solo una crisi di questa portata. Perciò ci aspettiamo che giungano nuovi aiuti dal Governo. Intanto la Regione ha comunicato di aver stanziato le risorse per il Fondo di assistenza per gli affitti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento