rotate-mobile
Cronaca Cervia

"Giornalisti ed editori: il caso Romagna". A Cervia oltre 50 cronisti

L’incontro, organizzato dall’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna e dalla Fondazione dell’Ordine in collaborazione con il Comune di Cervia, ha approfondito la conoscenza della realtà informativa romagnola

Nell’ambito della formazione dei professionisti della comunicazione, lunedì mattina si è svolto nel teatro comunale di Cervia il corso di formazione riservato ai giornalisti dal titolo “Giornalisti ed Editori: il caso Romagna”. L’incontro, organizzato dall’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna e dalla Fondazione dell’Ordine in collaborazione con il Comune di Cervia, ha approfondito la conoscenza della realtà informativa romagnola soffermandosi sulle relative criticità. Scopo dell’appuntamento era quello di affrontare la situazione dell’area, a fronte della crisi che ha coinvolto diverse testate giornalistiche e televisive, affrontando anche gli aspetti giuridici e contrattuali legati al settore. Il sindaco di Cervia Luca Coffari ha portato i saluti della città. Sono intervenuti il presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna Antonio Farnè, Maurizio Marchesi Giornalista DI.TV, Massimo Previato giornalista del Corriere Romagna, Monica Raschi  giornalista della Consulta sindacale della Emilia Romagna e Giovanni Rossi giornalista consigliere nazionale Fnsi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Giornalisti ed editori: il caso Romagna". A Cervia oltre 50 cronisti

RavennaToday è in caricamento