rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Coronavirus, più di 800 nuovi casi nel ravennate. In regione sono oltre 7700

Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.625.755 casi di positività, 7.765 in più rispetto a giovedì, su un totale di 22.494 tamponi eseguiti

809 nuovi casi di Coronavirus nel ravennate. Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.625.755 casi di positività, 7.765 in più rispetto a giovedì, su un totale di 22.494 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 9.311 molecolari e 13.183 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 34,5%.

Ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 44 (+2 rispetto a giovedì, +4,8%), l’età media è di 66,7 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.213 (+33 rispetto a giovedì, +2,8%), età media 75,7 anni. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Parma (invariato rispetto a giovedì); 2 a Reggio Emilia (invariato); 4 a Modena (+1), 20 a Bologna (invariato); 2 a Imola (invariato); 4 a Ferrara (+ 1); 3 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato); 3 a Rimini (invariato). Nessun ricovero a Piacenza (come giovedì).

Contagi

L’età media dei nuovi positivi di venerdì è di 46,2 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 1.439 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 337.435), seguita da Modena (1.044 su 250.539), Reggio Emilia (996 su 183.121) e Ravenna (809 su 152.240); poi Rimini (797 su 152.846), Parma (594 su 136.607), Ferrara (589 su 113.279) e Cesena (497 su 90.653); quindi Piacenza (357 su 82.820), Forlì (347 su 75.276) e, infine, il Circondario Imolese, con 296 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 50.939. Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi sono stati eliminati due casi, positivi al test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 78.073 (+7.399). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 76.816 (+7.364), il 98,4% del totale dei casi attivi. Questi i dati - accertati alle ore 12 di venerdì sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente guarite sono 356 in più rispetto a giovedì e raggiungono quota 1.530.511. Purtroppo, si registrano 10 decessi: 1 in provincia di Piacenza (una dona di 87 anni), 1 in provincia di Parma  (un uomo di 88 anni), 2 in provincia di Modena (una donna di 83 e un uomo di 80 anni), 4 in provincia di Bologna (tutte e quattro donne rispettivamente di 90, 92, 93 e 100 anni), 2 in provincia di Forlì-Cesena (di cui una donna di 87 anni residente nel forlivese e un uomo 77 anni residente nel cesenate). Nessun decesso nelle province di Reggio Emilia, Ferrara, Ravenna, Rimini e nel Circondario imolese. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 17.171.

Vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.596.361 dosi; sul totale sono 3.794.380 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,4%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.926.564. Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, più di 800 nuovi casi nel ravennate. In regione sono oltre 7700

RavennaToday è in caricamento