rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Covid, gli ospedali romagnoli verso il ritorno alla normalità: "downgrading" del livello di allerta

Nelle prossime ore il direttore sanitario Mattia Altini procederà con l’informativa di downgrading a tutto il personale sanitario

La situazione relativa al Covid all’interno del presidi sanitari della Romagna è in constante miglioramento. Tant’è che nelle prossime ore il direttore sanitario Mattia Altini procederà con l’informativa di downgrading a tutto il personale sanitario, che significa declassamento da livello rosso ad arancione “nella speranza di tornare in verde in brevissimo”, preannuncia Altini. Che in altre parole, significa un ritorno dei servizi ospedalieri come al pre-Covid.

Il direttore sanitario dell’Ausl Romagna Mattia Altini riporta i dati aggiornati e lascia trasparire una dose di buon umore: “La situazione Covid oggi si può definire molto sotto controllo, il numero dei casi giornalieri sta continuando a calare, oggi abbiamo occupati nei vari reparti di tutta l’Ausl Romagna solo 177 posti letto, di cui 8 in rianimazione. Mi sento di dire che stiamo vedendo la fine di questa pandemia. Dobbiamo ancora raccogliere qualche indeciso dal punto di vista vaccinale, specialmente nell’area pediatrica dai 5 ai 12 anni. Ma direi che possiamo guardare al futuro con un po’ di ottimismo”.

“Entro un paio di giorni verrà pubblicata la mia lettera di downgrading – prosegue il direttore Altini -, ovvero di declassamento, dall’area rossa all’arancione e sperando di andare rapidamente in verde. Quindi ripartiremo con tutte le attività ordinarie. Il nostro desiderio è quello che i servizi ospedalieri possano tornare come al pre-Covid nel giro di pochi giorni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, gli ospedali romagnoli verso il ritorno alla normalità: "downgrading" del livello di allerta

RavennaToday è in caricamento