menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crac Mercatone Uno, tutti assolti: "Non fu bancarotta"

Tutti assolti, con la formula perché il fatto non sussiste, gli imputati a Bologna nel processo in rito abbreviato per il crac di Mercatone Uno

Tutti assolti, con la formula perché il fatto non sussiste, gli imputati a Bologna nel processo in rito abbreviato per il crac di Mercatone Uno. Il reato contestato era bancarotta fraudolenta per distrazione. Dopo che il Gup Domenico Truppa ha letto il dispositivo della sentenza alcuni imputati, commossi, hanno abbracciato i difensori. A giudizio c'erano anche le tre figlie del fondatore Romano Cenni, scomparso nel 2017. La Procura aveva chiesto condanne per tutti, fino a 4 anni e 4 mesi.

Stando a quanto ricostruito all'epoca dalla Guardia di Finanza, come riporta l'Ansa, i sei avrebbero attuato, dal 2005 al 2013, diverse operazioni societarie per depauperare l'azienda, arrivando a sottrarre nel tempo 300 milioni di euro alla società. A processo c'erano l'ex amministratore Giovanni Beccari, l'ex consigliere Ilaro Ghiselli, poi Gianluca Valentini, figlio di Luigi, altro fondatore e le tre sorelle Cenni, Elisabetta, Micaela e Susanna.

"Ennesima beffa per i cittadini coinvolti che, dopo la vera e propria doccia fredda giunta con l’annuncio del curatore fallimentare che ha comunicato a clienti e creditori che i prodotti già acquistati e pagati non sarebbero stati consegnati, oggi apprendono che tutti i vertici dell’azienda sono stati assolti - commentano da Federconsumatori - Il capo di imputazione formulato era la bancarotta fraudolenta per distrazione, ma il Gup ha pronunciato sentenza di assoluzione perché “il fatto non sussiste”. Sono circa 20.000 le famiglie che a causa del fallimento dell’azienda hanno subito una grave perdita economica e, ora, non potranno ottenere alcun ristoro. Per questo torniamo a chiedere al Ministro dell’Economia Gualtieri e al Ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli di incontrare le Associazioni che rappresentano gli interessi dei cittadini, al fine di individuare degli strumenti idonei ad affrontare la situazione e a tutelare i diritti delle famiglie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento