menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mascherine introvabili, una donna le crea in casa e le regala: "Voglio aiutare chi ha bisogno"

Monika, 46enne di Lido di Savio, ha deciso di rimboccarsi le maniche per se stessa e per tutti coloro che sono alla disperata ricerca di una mascherina

E' sempre più difficile, in questo periodo di emergenza Coronavirus, trovare delle mascherine protettive - di qualunque tipo. E così Monika, 46enne di Lido di Savio, ha deciso di rimboccarsi le maniche per se stessa e per tutti coloro che sono alla disperata ricerca di una mascherina.

La ravennate, infatti, ha iniziato a creare delle mascherine fatte in casa: "Mercoledì ho iniziato a realizzare delle mascherine utilizzando delle tovaglie di cotone e, come filtro, l'interno di un assorbente o materiali simili - spiega Monika - Impiego circa mezz'ora per costruirne una. Non ho grandi possibilità, faccio tutto con ciò che mi ritrovo in casa sperando di poter aiutare chi ne ha bisogno in questo momento così difficile per tutti".

Monika ha pubblicato le sue mascherine su Facebook, e da quel momento è stata "sommersa" da una pioggia di richieste: e sono tantissimi quelli che, nonostante le mascherine siano offerte gratuitamente, hanno specificato di voler assolutamente pagare per il lavoro fatto dalla donna. "Non prendo alcuna ricompensa, ma se qualcuno vuole può fare una donazione all'associazione "Rumours for children", che fa spettacoli per beneficienza da 27 anni - conclude Monika - Appena ho delle nuove mascherine pronte, avviso via messaggio e le appendo in una busta fuori dal cancello per evitare contatti, nel rispetto delle ordinanze".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Domotica

Le cappe da cucina ideali per una casa smart

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento