Cresce l’attività della Biblioteca Trisi rivolta alle scuole

All’incontro erano presenti il direttore della biblioteca Claudio Leombroni, l’assessore alla Scuola Fabrizio Lolli, l’assessore alla Cultura Anna Giulia Gallegati, personale della biblioteca e il personale dirigente degli istituti scolastici.

Continua la collaborazione tra la biblioteca Trisi di Lugo e le strutture scolastiche di ogni ordine e grado, volta a fornire un contributo alla crescita culturale della comunità lughese. Nei giorni scorsi la biblioteca ha ospitato un incontro per pianificare la collaborazione con le scuole per l’anno scolastico 2016/2017. All’incontro erano presenti il direttore della biblioteca Claudio Leombroni, l’assessore alla Scuola Fabrizio Lolli, l’assessore alla Cultura Anna Giulia Gallegati, personale della biblioteca e il personale dirigente degli istituti scolastici.

“La biblioteca Trisi si configura sempre di più come un fondamentale luogo di promozione della cultura e un valido supporto alla attività didattica delle scuole - hanno commentato Fabrizio Lolli e Anna Giulia Gallegati -. Lo testimoniano i numeri: nell'anno scolastico 2015/2016 le attività della Sezione Ragazzi rivolte alle scuole di ogni ordine e grado hanno coinvolto 95 classi, per un totale di 127 incontri. Comprendendo le attività con le scuole effettuate dagli altri servizi della biblioteca, si raggiungono 159 classi coinvolte, per un totale di 191 incontri. I progetti di collaborazione rafforzano il naturale collegamento che c’è tra mondo della scuola e biblioteca”.

Per l’anno scolastico 2016/17 saranno proposti una serie di nuovi progetti, in via di definizione: per le scuole dell'infanzia e le scuole primarie sono previste iniziative in occasione del centenario della nascita del celebre scrittore Roald Dahl. Nelle scuole secondarie di primo grado saranno organizzati incontri con autori, interviste e realizzazione di booktrailer da parte dei ragazzi. Le scuole secondarie di primo e secondo grado aderiranno invece al concorso "Io amo i beni culturali" promosso dall'Istituto per i Beni Culturali Emilia Romagna che quest'anno coinvolge per la prima volta anche le biblioteche. 

Tra le attività che biblioteca e scuola svolgono in collaborazione rivestono un ruolo di rilievo le visite periodiche che le sezioni di nidi e scuole d'infanzia e le classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, accompagnate dagli insegnanti, effettuano presso la Sezione ragazzi per familiarizzare con la biblioteca locale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La biblioteca Trisi organizza inoltre cicli di incontri con letture, presentazione di libri/generi/autori, orientamento bibliografico, prestito alle classi e discussione sui libri letti, visite guidate alla scoperta di servizi spazi e collezioni della biblioteca, sostegno all’attività didattica, incontri formativi di conoscenza delle fonti bibliografiche e della metodologia della ricerca, percorsi di ricerca.
A settembre è in programma un nuovo incontro, nel quale la biblioteca presenterà a dirigenti scolastici e docenti il ventaglio definito delle attività rivolte alle scuole per il nuovo anno scolastico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento