menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crollo della Colonia Varese a Milano Marittima: "Intervenire per salvare la struttura"

Nell'atto ispettivo, spiega l'esponente di Fdi, si chiede alla Giunta regionale "se intenda, in accordo con il Comune di Cervia, intervenire per risolvere una situazione che perdura da anni"

Il crollo, durante la notte dell'11 agosto scorso a Milano Marittima, di un pezzo della colonia Varese, ha spinto il consigliere di Fratelli d'Italia Giancarlo Tagliaferri a presentare un'interrogazione. Nell'atto ispettivo, spiega l'esponente di Fdi, si chiede alla Giunta regionale "se intenda, in accordo con il Comune di Cervia, intervenire per risolvere una situazione che perdura da anni, ben sapendo che il bene immobiliare è patrimonio tutelato dalla Soprintendenza ai Beni culturali, e se intenda, vista la posizione e l’importanza storica del manufatto, ripulire a proprie spese lo splendido giardino dilapidato e saccheggiato nel corso degli anni, tanto da provocare l'assegnazione della maglia nera di Legambiente al Comune".

"Non è il primo episodio di questo genere - insiste Tagliaferri - visto che già nel 2014 si era verificato un cedimento strutturale dell'edificio. Il poderoso progetto della Regione, che intendeva rilanciare quest'area di viale Matteotti situata nella parte nord di Milano Marittima, è stato in seguito bloccato dalla Soprintendenza". Inoltre, "il Comune di Cervia ha recentemente chiesto alla Regione di poterne utilizzare lo splendido giardino, in pratica una pineta, che avrebbe ripulito a proprie spese, ma l'intenzione è rimasta sulla carta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: esiste davvero il giorno più triste dell'anno?

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento