menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il negozio di Annafietta

Il negozio di Annafietta

Cultura e tradizione: le imprese possono richiedere l'attestazione 'made in Ravenna'

Si chiama De.C.O., acronimo di Denominazione Comunale di Origine, uno strumento nato per tutelare e valorizzare le attività agroalimentari e artigianali della tradizione locale

Si chiama De.C.O., acronimo di Denominazione Comunale di Origine, uno strumento nato per tutelare e valorizzare le attività agroalimentari e artigianali della tradizione locale, attestando l’origine dei prodotti e il loro legame storico e culturale con il territorio. Da martedì le imprese locali impegnate nelle attività delle produzioni tipiche possono richiedere al Comune l’attestazione, una sorta di “made in Ravenna”, che servirà a sottolinearne l’origine e la qualità, entrando a far parte di un circuito virtuoso. In particolare l’iscrizione può essere concessa per i prodotti agroalimentari e dell’artigianato locale, per le lavorazioni tipiche, per i prodotti industriali.

La De.C.O. si propone quale efficace strumento di promozione dell’immagine del Comune di Ravenna, con ricadute positive sull’intera comunità, comunicando e promuovendo il patrimonio culturale e ambientale oltre i confini locali, e in grado, tra l’altro, di incentivare il marketing territoriale, permettere il censimento dei prodotti locali, entrare a pieno titolo nel turismo di “nuova generazione”, quello enogastronomico legato alla cultura territoriale attraverso la vetrina del Borsino del Turismo De.C.O, che rappresenta una sorta di filiera itinerante, la mostra-mercato delle eccellenze di produzione locale.

A tal fine sono stati istituiti il Registro De.C.O., in cui vengono iscritti i prodotti tipici del territorio comunale che ottengono la denominazione, e l’Albo comunale delle iniziative e manifestazioni, in cui vengono invece registrate quelle iniziative e manifestazioni riguardanti le attività e le produzioni agro-alimentari, gastronomiche e artigianali, che, a motivo delle loro caratteristiche e dell’interesse culturale, sono meritevoli di particolare attenzione, salvaguardia e rilevanza pubblica. L'iscrizione di un prodotto al Registro De.C.O. è soggetta, come previsto dal Regolamento, alla valutazione di una Commissione di esperti già nominata e operativa.

Intanto è aperto fino al 28 maggio il bando rivolto agli studenti delle scuole superiori per la realizzazione grafica del marchio di denominazione comunale; successivamente una giuria esaminerà le proposte pervenute e selezionerà il marchio che dovrà essere utilizzato per i prodotti che otterranno la De.C.O. E’ online la pagina dedicata alla De.C.O. sul nuovo portale del Comune. Oltre al Regolamento De.C.O. e ad altra documentazione è possibile scaricare il modulo di domanda per richiedere la denominazione di origine comunale sui propri prodotti o le proprie lavorazioni artigianali tipici locali. Per ulteriori informazioni scrivere a: sviluppoeconomico@comune.ravenna.it oppure telefonare allo 0544482032. Si ricorda che lo Sportello Unico per le Attività produttive ed economiche osserva i seguenti orari: lunedì e mercoledì dalle 9 alle 13 – venerdì dalle 9 alle 13 su appuntamento; martedì, giovedì e venerdì solo telefonicamente dalle 10 alle 12. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento