rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca

Cultura&Turismo 2.0, sala della giunta gremita per il convegno sul digitale

“Sono molto soddisfatto di questa esperienza per l’alta partecipazione reale e virtuale che ha ottenuto", ha dichiarato l’assessore Cameliani al termine del convegno

Sala consigliare del municipio gremita mercoledì mattina per il convegno dal titolo “Cultura&Turismo 2.0”, organizzato dal Comune, DatamanagementPA, Ravenna 2019 e la rete bibliotecaria della Romagna e San Marino, con l’obiettivo – come ha spiegato l’assessore a Ravenna digitale Massimo Cameliani  in apertura – "di valorizzare gli ambiti nei quali l’applicazione del digitale è già collaudata con successo. Una sorta di punto della situazione dell’esistente nel nostro territorio, prima di proiettarci nella seconda metà dell’anno, quando prenderà il via l’implementazione di alcuni dei progetti contenuti nell’agenda digitale di Ravenna del Comune come, ad esempio, le nuove app e l’utilizzo degli open data a favore del turismo e a migliorare il rapporto con i cittadini”.  

Oltre alla settantina di presenti, imprenditori turistici, funzionari pubblici e rappresentanti delle associazioni di categoria, il convegno è stato seguito in streaming da internauti; alla redazione dei social network del Comune sono pervenute via Twitter oltre un centinaio tra domande e commenti sui temi affrontati dai relatori. All’apertura dell’assessore, hanno fatto seguito gli interventi di Nadia Carboni, project manager di Ravenna2019 che ha spiegato la funzione del  Digitale  nelle strategie in campo per la corsa alla candidatura di Ravenna Capitale Europea della Cultura; Aurelio Aghemo, esperto in scienze della Biblioteca, Milano ha parlato di Biblioteche 2.0, una rete di beni comuni: servizi e opportunità”; Francesco Mazzetta, presidente del Comitato Scientifico ReteIndaco, e funzionario della Biblioteca Comunale di Fiorenzuola D’Arda su “Biblioteca digitale: nuovi servizi per la condivisione della conoscenza, il coinvolgimento di nuovi utenti, il miglioramento delle comunità”; Anna Busa, esperta di marketing di Datamanagement PA su “Cultura digitale insieme ai cittadini, un gioco di squadra”; Simona Trotolo del Servizio Turismo e Attività Culturali dal titolo ‘Informazioni turistiche e agenda digitale’e Claudio Leombroni, coordinatore della rete bibliotecaria della Romagna e di San Marino su “Spazio digitale e nuove geometrie della territorialità”.

“Sono molto soddisfatto di questa esperienza per l’alta partecipazione reale e virtuale che ha ottenuto – ha dichiarato l’assessore Cameliani al termine del convegno-. Un risultato che ci incoraggia a portare avanti i nostri progetti contenuti nell’agenda digitale di pari passo con il potenziamento dei collegamenti rete e il costante superamento del digital divide”.

   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura&Turismo 2.0, sala della giunta gremita per il convegno sul digitale

RavennaToday è in caricamento