Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Da oggi si possono raccogliere tronchi e rami delle mareggiate e renderli "artistici"

Grazie a una ordinanza del Comune, i privati cittadini sono ora autorizzati alla raccolta e prelievo del materiale ligneo derivante dalle mareggiate e depositato sulle spiagge libere

Da oggi sulla spiaggia di Cervia, in inverno, sarà consentito ai cittadini di raccogliere il materiale legnoso depositato sulla spiaggia dalle mareggiate. Durante le ultime mareggiate, infatti, si è depositata una notevole quantità di materiale legnoso e legnetti, alcuni dei quali molto belli grazie all'azione levigatrice del mare. In gran parte sono tronchi o rami di alberature provenienti dai fiumi in piena. Normalmente questo materiale non potrebbe essere prelevato liberamente e viene smaltito a carico della collettività.

Grazie però a una ordinanza del Comune, i privati cittadini sono ora autorizzati alla raccolta e prelievo del materiale ligneo – separato da tutto il resto – derivante dalle mareggiate e depositato sulle spiagge libere e in concessione del territorio comunale. Ci sono però alcune condizioni da rispettare: la raccolta deve essere limitata al solo materiale ligneo naturale già divelto e presente sulla spiaggia; la raccolta deve essere ad uso personale e non dovrà avere scopo di lucro; non è consentito l'utilizzo di attrezzi e mezzi meccanici motorizzati per il prelievo del materiale; non è consentito l'accesso sulla spiaggia con mezzi di trasporto di alcun tipo; la responsabilità della raccolta e del trasporto del legname, anche verso terzi, resta a totale carico di chi la effettua, tenendo indenne l'Amministrazione Comunale da eventuali richieste risarcitorie; gli interventi di raccolta del materiale ligneo saranno consentiti a partire dal giorno 27 novembre2018 e fino al 15 marzo 2019 esclusivamente nelle ore diurne dalle 8:30 alle 16:00.

"E' una piccola azione regolamentare di buon senso - dichiara il sindaco Luca Coffari - Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere i cittadini e i turisti per ridare nuova vita ai materiali legnosi depositati dalle mareggiate che possono diventare piccoli oggetti di arredo, artistici o un ricordo di una passeggiata nel fascino del mare d'inverno. Questa operazione tra l'altro ci aiuterà a mantenere più pulita anche la nostra spiaggia. Molti materiali lignei assumono forme davvero belle e affascinanti e possono diventare anche un piccolo "ricordo ecologico" del mare d'inverno. Ovviamente questa possibilità di cittadinanza attiva e riuso non sostituisce la normale pulizia dell'arenile che, terminate le mareggiate, viene e verrà sempre fatta per preparare al meglio la spiaggia per la stagione primaverile ed estiva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oggi si possono raccogliere tronchi e rami delle mareggiate e renderli "artistici"

RavennaToday è in caricamento