menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Pola a Cervia sulle tracce del nonno: l'impresa del Campione del mondo di sci d'acqua

Nel 1970 il nonno Harry completò i 5.010 chilometri in 10 giorni, 5 ore e 36 minuti. Partito da Tangeri, in Marocco, Harry arrivò a Cervia, percorrendo come ultima tappa la celebre Pola-Cervia

Il sindaco  di Cervia Massimo Medri ha incontrato Alex Luther, Campione del mondo di maratona su sci d’acqua e amico di Cervia. Nell’impresa di sci nautico 'Chasing Canguro 2018' ha percorso il Mediterraneo affrontando come ultima tappa la celebre Pola-Cervia in ricordo del nonno Harry.

E’ passato un anno da quando l’australiano Alex Luther fu accolto in pompa magna al Circolo Nautico “Amici della Vela” per l’impresa Chasing Canguro. Il viaggio partì il 26 giugno 2018 dalla punta dell'Africa, Tangeri, e seguendo le coste di Spagna, Francia, Monaco, Italia, Croazia, si concluse di nuovo in Italia, a Cervia, traguardo finale dell’impresa. Il team di Chasing Canguro, composto da due equipaggi, si fermò in 22 porti durante il viaggio di 10 giorni, effettuando due tappe al giorno. La tappa più lunga è stata di otto ore, da Valencia a Barcellona e poi a Marsiglia.

Nell’incontro col sindaco, Alex Luther ha condiviso anche i progetti per continuare l’epopea della Pola-Cervia: un documentario sulla traversata e un tentativo di nuovo record di attraversata con un evento arricchito dai più importanti campioni dello sci nautico. Alex Luther ha 37 anni e nel 2010 sua madre gli donò un album che era appartenuto al nonno Harry con le immagini del viaggio sugli sci d'acqua. Alex si è proposto di ricreare questa parte di storia della famiglia e negli ultimi 7 anni si è dedicato a prepararsi per raggiungere lo scopo. Nel 1970 il nonno Harry completò i 5.010 chilometri in 10 giorni, 5 ore e 36 minuti. Partito da Tangeri, in Marocco, Harry arrivò a Cervia, percorrendo come ultima tappa la celebre Pola-Cervia, popolarissima gara di sci nautico che si svolse dal 1968 al 1973. Il nipote ha ripetuto la storica impresa, che l’ha visto arrivare a Cervia la mattina di sabato 7 luglio 2018, dopo aver percorso 5.010 chilometri di sci nautico.

Alex Luther e Sindaco-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento