menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal 2020 anche Villa Inferno avrà il suo mercato settimanale

L’obiettivo che l'Amministrazione Comunale si pone è quello di promuovere iniziative tese alla riqualificazione delle frazioni e delle località del territorio comunale

Il Consiglio comunale di Cervia nella seduta del 26 novembre ha approvato all’unanimità l’istituzione di un mercato sperimentale a Villa Inferno, raccogliendo con molto favore una proposta pervenuta dal Comitato Organizzativo Montaletto Villa Inferno e dal Consiglio di Zona. L’obiettivo che l'Amministrazione Comunale si pone, infatti, è proprio quello di promuovere iniziative tese alla riqualificazione delle frazioni e delle località del territorio comunale e a rivitalizzare la vita sociale ed economica.

L’assessore Michele Fiumi ha dichiarato: "Questo provvedimento parte dall’ascolto della proposta del Comitato Organizzativo Montaletto Villa Inferno e del Consiglio di Zona, che ringraziamo per la continua attività propositiva e di raccolta delle istanze del territorio. Puntiamo alla promozione della qualità della vita delle frazioni e del forese, andando incontro alle esigenze di comunità e creando momenti di aggregazione e di socialità positiva per la cittadinanza. L’istituzione di mercati settimanali è un’iniziativa che offre infatti la possibilità alla popolazione anziana e ai cittadini con limitate capacità di spostamento di avvalersi di un servizio assai utile e gradito, per la verità, anche a tutti i residenti, considerando l’assenza di altre attività commerciali in zona".

Dopo il parere favorevole espresso dalle Associazioni di categoria del commercio, è stato pertanto deciso di avviare una fase di sperimentazione della durata di un anno che consenta di valutare la riuscita o meno dell’iniziativa, prima di rendere definitiva l’istituzione del nuovo mercato che si terrà tutti i lunedì mattina nel Piazzale adiacente il parco di Via Pio La Torre. I posteggi saranno 9 di cui 4 settore alimentare, 4 extra alimentare, 1 produttori agricoli. Il mercato sperimentale, che partirà dopo l’assegnazione dei posti attraverso bando pubblico, vedrà con ogni probabilità la sua partenza a fine gennaio 2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento