Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Dalla Sardegna un mosaico per il "labirinto pavimentale" del carcere

Sardinia Mosaic ha consegnato alla città il contributo artistico di Ploaghe-Città Amica del Mosaico per il labirinto pavimentale per il giardino di fronte al carcere

Antonia Masala e Fabiano Salvador di Sardinia Mosaic lo scorso weekend sono stati accolti in città dall’associazione Dis-Ordine per consolidare i rapporti tra le due associazioni e per consegnare alla città di Ravenna il contributo artistico di Ploaghe-Città Amica del Mosaico per il labirinto pavimentale per il giardino di fronte al carcere.

La consegna è avvenuta domenica sera all’Albergo Cappello, dove è esposta temporaneamente la raccolta di opere del progetto Dis-ordine a Port'Aurea, grazie alla disponibilità di Monica e Paola Turchetti. La Sardegna entra a far parte della collezione con un’opera realizzata dagli allievi dell’Istituto Comprensivo Satta-Fais di Ploaghe, con la direzione artistica della professoressa Tolu e del Maestro Giulio Menossi, che raffigura cinque stelle su fondo azzurro cielo racchiuse in un cuore per raccontare, seguendo l’idea del sindaco Carlo Sotgiu, la storia dei cinque avieri ploaghesi caduti a Sutri, nel 75esimo anniversario dell’eccidio. Uno squarcio di azzurro come il mare e il cielo di Sardegna costellato da cinque elementi in viaggio verso la luce: questa l’interpretazione del fatto storico da parte dei giovani di Ploaghe per sintonizzarsi con il nucleo tematico del progetto rivolto agli elementi della natura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Sardegna un mosaico per il "labirinto pavimentale" del carcere

RavennaToday è in caricamento