menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dallo spaccio alla rapina fino all'estorsione: 50enne finisce in carcere

Ha un "curriculum" di reati corposo l'uomo che la Polizia di Stato ha arrestato su disposizione su disposizione dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ravenna

Ha un "curriculum" di reati corposo il 50enne foggiano residente a Ravenna, già noto alle forze dell'ordine, che la Polizia di Stato ha arrestato su disposizione su disposizione dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ravenna. In seguito a un'indagine finalizzata al contrasto dello spaccio delle sostanze stupefacenti, condotta dalla Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura, il 25 novembre 2014 l'uomo venne sottoposto dalla Polizia Giudiziaria a fermo di indiziato di delitto in quanto ritenuto responsabile dei reati di estorsione, rapina, spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi, associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, commessi nelle province di Ravenna e Forlì.

Da quel giorno, dopo un periodo di custodia cautelare in carcere, l’indagato venne sottoposto alla misura cautelare della detenzione domiciliare. Lunedì gli investigatori della Squadra Mobile della Questura hanno nuovamente arrestato il 50enne, dando così esecuzione al provvedimento dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Bologna e sottoponendolo al regime della detenzione domiciliare, dove dovrà restare fino a luglio 2019.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento