rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Dante e i 'Monumostri' di Ravenna rallegrano i bambini ricoverati in Pediatria

Il progetto innovativo e unico approvato dalla Direzione Sanitaria ha lo scopo di alleviare, per quanto possibile, la condizione dei bambini ricoverati e di evidenziare ulteriormente i magnifici monumenti presenti nella città di Ravenna

Dante entra in Pediatria per rallegrare i piccoli pazienti ricoverati. Lunedì 14 novembre alle 10:30 nel reparto pediatrico dell’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna la presentazione dei nuovi allestimenti artistici. Il progetto è a cura di Marco Miccoli di Bonobolabo in collaborazione con Fabio Marzufero. Il progetto innovativo e unico approvato dalla Direzione Sanitaria ha lo scopo di alleviare, per quanto possibile, la condizione dei bambini ricoverati e di evidenziare ulteriormente i magnifici monumenti presenti nella città di Ravenna.

Nel corridoio di pediatria verranno installati dei pannelli contenti le opere del libro “IMonumostri di Ravenna”, mentre nelle stanze adiacenti verranno collocati dei pannelli contenenti alcune opere di Dante Plus. Entrambi i progetti, oltre al lato estetico, avranno una seconda chiave di lettura che, attraverso l’applicazione per cellulare gratuita 'Aria the AR platform', andrà ad animare le illustrazioni rendendole dinamiche. Le opere sono state animate dal ravennate Daris Nardini.

'I Monumostri di Ravenna' esposti in ospedale

I Monumostri di Ravenna è un progetto ideato da Marco Miccoli e illustrato da Camilla Falsini, dove sono rappresentati sette degli otto monumenti dell’Unesco, con in aggiunta la tomba di Dante Alighieri, simbolo importante della nostra città. Dante Plus è un progetto di Marco Miccoli che vuole indagare la nuova identità del sommo poeta in chiave contemporanea e per l’occasione sono state selezionate le illustrazioni degli artisti Van Orton Design, Riccardo Guasco, Mauro Gatti, The_Oluk, Daris Nardini, Disse, Michele Bruttomesso. Entrambi i progetti sono stati supportati dal Comune di Ravenna.

Sarà prevista una seconda fase del progetto dedicata alla seconda ala di Pediatria, dove verranno dipinti due locali di accoglienza per i nuovi pazienti e, in questo caso, saranno applicate all’interno di ogni camera pannelli contenenti immagini ritraenti i personaggi dei videogiochi formato 8bit (immagini che vogliono ricodare le tessere dei mosaici) realizzate dal celebre artista romano The_Oluk, e anch’esse si animeranno tramite la app dedicata.

Hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto la Bcc ravennate forlivese e imolese, A.G.E.B.O., Cuore e Territorio A.p.s., Fabio Marzufero e i “colleghi di Grisù”, Round Table 11 Ravenna, A. I. A. S. ODV Ravenna, Cristina Mazzavillani Muti, Lorenzo Zurino e Angelica De Vito, Pizzeria Take Away da Luigi, L’Appetitosa di Pini Luciana, Rua Nova Parrucchieri, Boschi Lucio, Castellani Annamaria, Covelli Luigi, D’Alessio Marco, De Cataldo Marco, Di Quarto Alberto, Fabio Marzufero e Giusy Padovano, Fornasari Andrea, Ghirardi Maria, Guerrera Francesco, Ianno Davide, Liverani Pierpaolo, Maci Marco, Montalti Laura, Panza Tommaso, Pozzi Mara, Rosella Massimo, Scarpi Mary, Tarlazzi Simona, Trebbi Assunta, Tuzi Mauro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dante e i 'Monumostri' di Ravenna rallegrano i bambini ricoverati in Pediatria

RavennaToday è in caricamento