menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La danzatrice ravennate conquista la semifinale del talent show "It's My Dance"

Letizia Ielpo della scuola "La Soffitta delle Arti" si è distinta durante il contest per eleganza, freschezza e maturità artistica

Anche la ravennate Letizia Ielpo della scuola "La Soffitta delle Arti" diretta da Daniela Pezzi ha preso parte alla prima edizione del talent show It's My Dance andata in onda sulla pagina Facebook di DanzaSì la scorsa settimana. La giovane promessa ravennate di 15 anni è stata in grado di aggiudicarsi l’ingresso in semifinale insieme ad altri cinque talentuosi ragazzi, provenienti dalle più importanti scuole private d’Italia. Letizia Ielpo ha saputo conquistare pubblico e giuria grazie alla sua eleganza, freschezza e maturità artistica.

talent show it's my dance-2

“Sono sicura che questa ragazza avrà ottime possibilità di intraprendere, se vorrà, una carriera di danzatrice” dichiara Monica Ratti anch’essa ravennate, che insieme a Vittoria Cappelli è l’ideatrice di questo Talent innovativo.
“L’idea – dichiarano Monica Ratti , Vittoria Cappelli e Valerio Polverari coautore e regista - era quella di creare un programma dove la vera protagonista fosse la danza di qualità, una competizione in diretta streaming, un format che fosse televisivo ma che allo stesso tempo promuovesse valori imprescindibili come l’educazione, la disciplina e l’amore per l’arte”. Letizia Ielpo con le sue capacità ha conquistato la giuria, composta da personalità di rilievo nel mondo della danza e non, tra cui anche il regista e sceneggiatore ravennate Alessandro Pondi.

Il talent ha registrato oltre 17.800 visualizzazioni e migliaia di commenti, un risultato decisamente inaspettato per la puntata zero di un progetto che prenderà realmente vita a giugno. “E’ stato un momento di grande emozione ma soprattutto gratificazione professionale, molti tra i colleghi che sono stati coinvolti erano scuole di caratura internazionale seppur private, un confronto difficile ma con toni di rispetto e critica costruttivi, una competizione non urlata dove la danza veniva mostrata nei suoi aspetti più belli” ha dichiarato l'insegnante Daniela Pezzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento