Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

De Pascale accolto da Mattarella: "Urgente rafforzare e valorizzare le Province"

Giovedì mattina il sindaco Michele de Pascale, presidente dell'Upi (Unione delle province d'Italia), ha incontrato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Giovedì mattina il sindaco Michele de Pascale, presidente dell'Upi (Unione delle province d'Italia), ha incontrato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella insieme alla delegazione dell’Upi per consegnargli la pubblicazione con l’elenco dei comuni che hanno sottoscritto l’ordine del giorno a favore delle Province.

"Nel giugno del 2019, per sollecitare istituzioni nazionali e locali, forze economiche sociali e la stessa opinione pubblica rispetto alla necessità di avviare una revisione della riforma delle Province, avendone ormai colti tutti i limiti, l'Unione delle Province d'Italia ha voluto verificare l’opinione dei Comuni al riguardo - spiega de Pascale - A questo scopo è stato proposto ai sindaci la sottoscrizione di un ordine del giorno in cui si evidenza l’urgenza di procedere verso il rafforzamento e la valorizzazione di queste istituzioni, non come astratta difesa di un sistema consolidato, ma per il ruolo e l’importanza che le Province rivestono per i Comuni nella quotidianità dell’azione amministrativa. Il tema centrale non sono dunque le istituzioni in quanto tali, ma i servizi che devono essere garantiti ai cittadini e la necessità di assicurare agli enti locali la capacità di svolgere a pieno le funzioni che assegnano loro le leggi, nel quadro disegnato dalla Costituzione. L'ordine del giorno è stato accolto e sottoscritto dal 77% dei sindaci dei Comuni delle 76 Province delle Regioni a Statuto Ordinario, oltre 4.300 Comuni su 5.500 totali. In particolare l’Emilia Romagna ha raccolto il maggior numero di sottoscrizioni, il 96% del totale; in provincia di Ravenna il 100%".

Province Italiane UPI

de-pascale-mattarella-1-2

sindaci1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Pascale accolto da Mattarella: "Urgente rafforzare e valorizzare le Province"

RavennaToday è in caricamento