rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Degrado in centro, Esposito (FdI): "Panchine abbandonate al proprio destino. Spreco di denaro pubblico"

Il consigliere di Fratelli d'Italia invita il Comune a "sostituire le panchine di piazzetta Gandhi con altre più idonee a resistere agli eventi atmosferici e agli atti vandalici"

Gli elementi dell'arredo urbano e, in particolare, le panchine pubbliche, vanno studiati in funzione della zona in cui devono essere collocati e degli eventi atmosferici cui saranno sottoposti. Ad affermarlo è Renato Esposito, consigliere comunale di Fratelli d’Italia a Ravenna che, attraverso un'interrogazione, porta all'attenzione di sindaco e Giunta la situazione di degrado che interessa le panchine posizionate in piazzetta Gandhi, nei pressi di Porta Adriana.

"Installare panchine pubbliche in legno che richiedono una costante e puntuale manutenzione, per poi lasciarle abbandonate al proprio destino ed all'opera dei vandali, è solo uno spreco di pubblico denaro, il denaro dei ravennati - protesta Esposito - Fatto ancora più grave se si considera che le stesse sono collocate all'inizio di via Cavour, zona commerciale e turistica per eccellenza".

Il consigliere di Fratelli d'Italia chiede quindi a sindaco e Giunta di "effettuare una costante e minuziosa opera di manutenzione dell'arredo urbano - e inoltre - di sostituire le panchine di piazzetta Gandhi con altre più idonee a resistere agli attacchi del tempo e soprattutto alla sciagurata opera dei vandali". A tal proposito Esposito suggerisce di "installare panchine in cemento, ne esistono di infinite forme, tali da adattarsi a qualunque stile architettonico".

degrado panchine piazzetta gandhi 3-2degrado panchine piazzetta gandhi 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado in centro, Esposito (FdI): "Panchine abbandonate al proprio destino. Spreco di denaro pubblico"

RavennaToday è in caricamento