Degrado nell'area 'ex Xenos': a breve una nuova recinzione

Il liquidatore della società proprietaria risponde positivamente alle richieste di mettere in sicurezza l’area "ex Xenos" di Marina di Ravenna

A meno di 24 ore dalla Pec inviata dalla lista civica La Pigna, il liquidatore della società proprietaria risponde positivamente alle richieste di mettere in sicurezza l’area "ex Xenos" di Marina di Ravenna, comunicando che a breve verrà installata una nuova recinzione. "Il liquidatore ha accolto con favore anche la nostra proposta di mettere a disposizione l’area, una volta ripristinata, per attività e iniziative delle associazioni locali, in attesa di capire come destinarla - spiega la capogruppo Veronica Verlicchi - Egli si é detto disponibile ad avanzare tale richiesta alla proprietà.  Finalmente, grazie alla nostra iniziativa sostenuta dai residenti di Marina di Ravenna, viene data una risposta tempestiva e positiva a una situazione di degrado e di pericolo che imperversa nell'area da troppo tempo. Dato l’assoluto disinteresse del sindaco de Pascale anche verso questa problematica così sentita dai cittadini di Marina di Ravenna, abbiamo deciso di rivolgerci direttamente ai proprietari dell’area per stimolare un doveroso intervento. Ci auguriamo che si arrivi a un accordo tra proprietà e associazioni locali al più presto e che la società proprietaria garantisca la manutenzione costante dell’area, onde evitare ulteriori situazioni di degrado e pericolo per la salute pubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Camion dei pompieri si ribalta di ritorno da un incidente: 3 feriti in ospedale

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Un lupo alle porte del centro città: "Ha la rogna, ma non è pericoloso"

  • Coronavirus, numeri ancora alti: 17 vittime nel ravennate, muore un 55enne

Torna su
RavennaToday è in caricamento