Cronaca

Degrado urbano, la richiesta: "Recuperiamo il Parco della Pace"

Il Parco della Pace, collocato nella prima periferia di Ravenna, è un vero e proprio museo all'aria aperta dedicato al mosaico contemporaneo

Il Parco della Pace, collocato nella prima periferia di Ravenna, è un vero e proprio museo all'aria aperta dedicato al mosaico contemporaneo, ideato agli inizi degli anni '80 dal mosaicista e scultore belga Klaude Rhair e da Isotta Fiorentini Roncuzzi. "Esso - spiega il capogruppo di Ama Ravenna Daniele Perini - presenta una duplice valenza, legata da un lato al tema della pace e della difesa tra i popoli e, dall'altro, al valore artistico delle opere realizzate da Paladino, Saetti, Vedova".

"Il Parco, purtroppo - prosegue il consigliere di maggioranza che ha presentato un'interrogazione in merito - versa oggi in condizioni pietose, quasi in rovina, con la fontana di Rhair semidistrutta. Si chiede dunque al sindaco e alla giunta di intervenire con sollecitudine per avviare un piano di recupero del Parco, tanto più doveroso in una città come la nostra che investe risorse non trascurabili in una manifestazione come la Biennale del Mosaico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado urbano, la richiesta: "Recuperiamo il Parco della Pace"

RavennaToday è in caricamento