Bagnacavallo, una delegazione a Neresheim nel segno dell'Europa

Sono state esposte le fotografie di Paolo Ruffini nel museo cittadino e i quadri di Angelo Manucci nella hall del Comune.

Una delegazione di circa sessanta persone, fra le quali il sindaco Eleonora Proni, il vicesindaco Matteo Giacomoni e la presidente dell'associazione Amici di Neresheim Gabriella Foschini, si è recata nei giorni scorsi a Neresheim per prendere parte al progetto europeo promosso dalla città tedesca gemellata con Bagnacavallo in occasione della Stadtfest. L'iniziativa prevedeva workshop e incontri dedicati in particolare all'Europa e alle esperienze di scambio tra Bagnacavallo, Neresheim e la città francese di Aix-en-Othe.

"La decisione degli inglesi – ha sottolineato il sindaco nel suo intervento – motiva tutti gli altri Paesi europei a impegnarsi per rafforzare l'Unione e a rivederne l'agenda, dando priorità a temi decisivi per il futuro come lo sviluppo economico, la politica estera, la necessità di fronteggiare l'immigrazione e la lotta alla provertà". Nell'ambito del progetto europeo sono stati celebrati alcuni importanti anniversari come il ventennale del gemellaggio fra le città di Neresheim e di Aix-en-Othe, i quarant’anni di gemellaggio fra Neresheim e Steinach e il ventennale degli scambi fra le scuole di Bagnacavallo e di Neresheim: "un progetto che ha coinvolto migliaia di ragazzi, i quali hanno potuto riflettere su cosa significa essere cittadini europei e fare esperienze comuni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quest’anno ricorre anche il trentennale della carica di Gerd Dannenmann a sindaco di Neresheim e, per ringraziarlo del suo impegno per l'Europa e per i gemellaggi, l'Amministrazione comunale di Bagnacavallo e l'associazione Amici di Neresheim gli hanno donato una “Signora Maria”, opera dell'artista bagnacavallese Anna Tazzari.  Infine, durante la Stadtfest si sono esibiti i Coristi per caso diretti da Patrizia Betti, formazione nata all'interno dell'associazione Amici di Neresheim per portare nelle città partner la musica della tradizione locale, un gruppo di ballo e un gruppo di sbandieratori. Inoltre sono state esposte le fotografie di Paolo Ruffini nel museo cittadino e i quadri di Angelo Manucci nella hall del Comune. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento