Disoccupata lasciata senza cure da Dentix: "Non riesco più a dormire, sono disperata"

"Al di là del fattore economico, quello che mi stanno creando a livello morale e psicologico è inspiegabile. Mi guardo allo specchio, compio 59 anni e per colpa loro sono messa come una di 89"

Sono tantissimi i clienti - molti dei quali avevano stipulato finanziamenti per pagare prestazioni odontoiatriche che in questo momento non stanno ricevendo - che in questi giorni sono in trepidante attesa di sapere quale sarà il futuro della catena odontoiatrica Dentix, che ha 57 sedi in tutta Italia, tra le quali una a Ravenna, attualmente tutte chiuse. Dentix Italia, infatti, fa capo a Dentix Spagna che, come ha spiegato Federconsumatori, ha presentato in tribunale una istanza di pre-fallimento.

Nei giorni scorsi i sindacati si sono già mossi in questo senso, e il presidente di Dentix ha diffuso una lettera spiegando che "si sta valutando attentamente cosa è meglio fare, avendo quali principali punti di riferimento da tutelare dipendenti e pazienti". Tuttavia la preoccupazione dei clienti resta tanta. E' il caso di Roberta, 59enne bolognese in cura alla clinica Dentix di via Maggiore a Ravenna da fine 2019.

"A novembre ho messo quattro impianti nell'arcata superiore, poi a gennaio ho tolto otto denti e messo altri sei impianti - spiega la donna - Ho pagato 13mila euro tramite finanziaria. Poi, durante l'emergenza Coronavirus, non mi hanno più ricevuta, nonostante avessi male alle gengive. Una volta finito il periodo di emergenza, quando telefonavo rispondeva sempre il call center che annunciava l'imminente riapertura prendendoci in giro. Questo fino alla settimana scorsa".

Una volta intuita la situazione, Roberta si è rivolta alla Federconsumatori. "Nel frattempo, sotto suggerimento della banca, ho inviato un reclamo per interrompere le rate del finanziamento - continua la 59enne - La situazione è davvero critica e io sono disperata. Non ho un dente in bocca, vivo con due protesi che devo continuamente mettere e togliere con la colla. Io sono disoccupata, mio marito ha una pensione molto bassa e abbiamo un affitto da pagare. Non abbiamo grosse possibilità di entrate, io cerco di darmi da fare con dei lavoretti ma in questo periodo si rimedia poco. Come faccio ad andare in cura da un altro dentista se non mi sospendono le rate?".

Roberta è davvero sconsolata: "Al di là del fattore economico, quello che mi stanno creando a livello morale e psicologico è inspiegabile. Mi guardo allo specchio, compio 59 anni e per colpa loro sono messa come una di 89. Dovevo aver finito di sistemare i denti a maggio, mentre invece probabilmente loro non riapriranno più. Non vedo l'ora che finisca questa situazione perchè non riesco più a dormire. Tra l'altro non mi hanno nemmeno reso la cartella clinica per cui non so che impianti ho in bocca, se andassi da un altro dentista rischierei di dover rifare tutto da capo e il dentista potrebbe chiedermi anche più soldi di quelli che sto già spendendo. Tra l'altro mentre andavo a Ravenna da Bologna con mio marito ci si è rotta l'auto, abbiamo dovuto chiamare e pagare il carro attrezzi e comprare un'altra auto. Ho un sacco di guai, sono disperata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento