Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Denunciato per favoreggiamento della prostituzione: dopo 5 anni finisce in carcere

Nel 2014 l'uomo venne denunciato perché ritenuto responsabile del reato di favoreggiamento della prostituzione

La Polizia di Stato, mercoledì mattina, ha arrestato un 44enne ravennate per il reato di favoreggiamento della prostituzione. Nel 2014 l'uomo venne denunciato perché ritenuto responsabile del reato di favoreggiamento della prostituzione, nell’ambito di una indagine - coordinata dalla Procura della Repubblica di Forlì - finalizzata a contrastare i fenomeni dello sfruttamento e del favoreggiamento della prostituzione e successivamente rinviato a giudizio.

All’esito dell’ìter processuale il 44enne, sulla scorta delle fonti di prova presentate dalla Procura della Repubblica, è stato riconosciuto colpevole del reato contestatogli e condannato alla pena di due anni, cinque mesi e 26 giorni di reclusione; in ragione di ciò, esauriti i termini per appellare la sentenza, l’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Forlì ha emesso nei confronti del ravennate l’ordine di carcerazione. Mercoledì mattina gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Ravenna hanno dato esecuzione al provvedimento restrittivo e, dopo le formalità di legge, hanno condotto l'uomo al carcere di Ravenna dove dovrà espiare la pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciato per favoreggiamento della prostituzione: dopo 5 anni finisce in carcere

RavennaToday è in caricamento