menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Destinazione turistica Romagna: "Il primo passo è la tutela della legalità"

Il comitato iscritti della Funzione pubblica Cgil della fondazione Ravennantica ha incontrato la Confesercenti per discutere delle opportunità culturali e turistiche del territorio ravennate

Facendo seguito alla richiesta avanzata dal Comitato iscritti della Funzione pubblica Cgil della fondazione
Ravennantica, si è svolto giovedì un incontro con la Confesercenti ravennate, il primo del calendario di appuntamenti con le realtà datoriali del territorio. Durante l’incontro sono stati approfonditi i contenuti del documento aperto e pubblico proposto dal Comitato iscritti della Fp Ccil “Necessario un patto territoriale per territorio, cultura e patrimonio monumentale”, nel contesto delle politiche turistiche locali e per utilizzare al meglio e in modo duraturo le importanti opportunità culturali e turistiche del territorio ravennate.

"Anche alla luce del dibattito in corso sulle azioni di valorizzazione turistica e in vista del decollo della Destinazione Turistica Romagna - si legge in una nota di Confesercenti - le parti hanno convenuto sullo sforzo che va profuso in ambito locale per fare effettivamente sistema e integrazione tra tutti i soggetti coinvolti, per un piano di sviluppo culturale e turistico all’altezza delle opportunità che offre il territorio. Particolare attenzione è stata dedicata e va dedicata, in questo percorso, alla tutela della legalità e della concorrenza leale, sia nell’ambito imprenditoriale che di quello del lavoro". Su questi temi le parti si sono impegnate a riconvocarsi e a farne oggetto del confronto aperto con le istituzioni locali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento