rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Dieci furti in cinque giorni: catturato "topo" di spiaggia grazie ai bagnanti

Accortosi di avere i turisti alle calcagna, l'uomo avrebbe poi cercato di difendersi utilizzando un bastone segnaletico appuntito

In cinque giorni ha commesso una decina di furti aggirandosi tra gli ombrelloni sulle spiagge del ravennate. Sabato sera, intorno alle 17, una pattuglia dei Carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Cervia-Milano Marittima si è recata al bagno Umberto di Milano Marittima, dove un uomo era stato visto aggirarsi loscamente tra gli ombrelloni incustoditi dello stabilimento balneare ed era stato inseguito da alcuni bagnanti lungo gli stradelli di accesso alla spiaggia. Accortosi di avere i turisti alle calcagna, l'uomo avrebbe poi cercato di difendersi utilizzando un bastone segnaletico bianco e rosso appuntito. I militari dell'arma, giunti sul posto, hanno proceduto a un controllo nel corso del quale sono stati ritrovati addosso all'uomo in fuga quattro borselli e le chiavi di un'automobile Twingo, trovata poi parcheggiata poco distante dalla spiaggia. L'auto era intestata a un'altra persona ed era priva di assicurazione, motivo che ha portato i Carabinieri a sequestrare il mezzo. Dentro al veicolo è stato ritrovato diverso materiale che, secondo le indagini, sarebbe il provento di una decina di furti commessi tra Ferragosto e sabato in alcuni stabilimenti balneari sul tratto di spiaggia compreso tra Lido di Dante e Lido di Savio. L'uomo aveva arruffato contanti, carte di credito, occhiali da sole, cellulari, ma anche chiavi e documenti. Gran parte della merce è stata restituita ai legittimi proprietari che avevano sporto denuncia, tutti turisti tra i quali molti veneti ed emiliani. Il 51enne, originario di Caserta, ha vissuto per tanti anni negli Stati Uniti, mentre al momento dell'arresto si trovava senza residenza e, viste le condizioni dell'auto, i militari non escludono che il veicolo potesse essere utilizzato anche come riparo per la notte. L'uomo è stato arrestato per rapina impropria e ricettazione, è stato trasferito nel carcere di Ravenna dove sarà processato con rito ordinario (pm Stefano Stargiotti).

Catturato il "ladro da spiaggia" (foto Massimo Argnani)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci furti in cinque giorni: catturato "topo" di spiaggia grazie ai bagnanti

RavennaToday è in caricamento