rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Difesa delle coste: progetto da 700mila euro contro le ingressioni marine

Si tratta di un intervento teso a realizzare una struttura capace di creare un ostacolo fisico all’acqua ponendo in protezione l’abitato

Il progetto esecutivo che prevede un finanziamento da 700mila euro per aumentare le difese dall'ingressione marina della località di Lido di Classe è stato approvato dalla giunta su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Roberto Fagnani. Si tratta di un intervento teso a realizzare una struttura capace di creare un ostacolo fisico all’acqua ponendo in protezione l’abitato e contestualmente garantendo la perfetta fruibilità di tutto l’arenile, con particolare riferimento alle attività turistiche presenti.

L’area interessata è quella posta a sud della foce del torrente Bevano e subito a nord della foce del fiume Savio, coincidente con l’abitato di Lido di Classe. Le soluzioni per raggiungere l’obiettivo prevedono la realizzazione di muretti in calcestruzzo a protezione dell’abitato dotati di varchi per consentire l’accessibilità alla spiaggia richiudibili con cancelli a tenuta idraulica; la ridefinizione complessiva dell’argine esistente; la realizzazione di dune artificiali stabili in continuità con i relitti esistenti. L’accessibilità alla spiaggia verrà garantita mediante l’attraversamento della duna con passerelle in legno sopraelevate.

Con l’approvazione del progetto esecutivo si conclude quindi la fase progettuale ed è intenzione pervenire in tempi brevi all'avvio delle procedure di gara con pubblicazione del bando entro fine anno. L'intervento sarà finanziato con fondi Eni. E’ inoltre in fase avanzata la progettazione relativa ai lavori di ricalibratura delle scogliere e del ripascimento della spiaggia della stessa località di Lido di Classe previsti nel bilancio 2017.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Difesa delle coste: progetto da 700mila euro contro le ingressioni marine

RavennaToday è in caricamento