rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Dipinge l'Inferno di Dante su 34 violini e riceve una lettera dalla Regina Elisabetta

Un lavoro non facile: basti pensare che per fare un solo violino l'artista impiega dalle 150 alle 200 ore

Dopo la Divina Commedia "da Guinness" disegnata a matita su un enorme foglio di 97 metri in Finlandia, l'anno scorso vi abbiamo raccontato la storia di Leonardo Frigo, artista veneto residente da anni a Londra che è riuscito a unire musica, letteratura, design e artigianato in un unico pezzo d'arte dipingendo su 33 violini (più un violoncello) le illustrazioni ispirate alla prima cantica della Divina Commedia, l'Inferno. Un lavoro non facile: basti pensare che per fare un solo violino l'artista impiega dalle 150 alle 200 ore.

L'Inferno di Dante dipinto sui violini

Il progetto di Leonardo è stato presentato in anteprima a Londra al museo Royal Institution of Great Britain, ad Harrods e all'evento "Bond Street Awards" di Piccadilly. Ma non solo: nei giorni scorsi l'artista ha scritto una lettera alla Regina Elisabetta. "Lo scopo principale della mia arte è di condividere e promuovere la nostra cultura italiana nel mondo - spiega Leonardo - Ho condiviso la mia storia, ho scritto quanto siano importanti per l’Italia e le comunità italiane sparse nel mondo le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri e che il sommo poeta menziona il fiume Tamigi e Londra nella sua Divina Commedia".

A sorpresa, pochi giorni dopo la lettera ha ricevuto una risposta: "A Sua Maestà sono piaciute le foto della bella e intricata illustrazione, e ha molto apprezzato il suo gentile pensiero per lei in questo speciale anniversario italiano", si legge nella lettera ricevuta da Balmoral Castle, residenza estiva della Regina. "E' stata una grande emozione", dice l'artista.

PHOTO-2021-09-21-14-00-35-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipinge l'Inferno di Dante su 34 violini e riceve una lettera dalla Regina Elisabetta

RavennaToday è in caricamento