rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Disperso in mare con la tavola da surf, ritrovato infreddolito a 5 miglia dalla costa

Le motovedette della Capitaneria di Porto hanno effettuato le ricerche in mare, mentre i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno perlustrato la zona a riva, nel tratto di Punta Marina e Marina di Ravenna

E' stato ritrovato, in mare, vivo per fortuna. Si è risolta nella tarda mattinata, con il ritrovamento del disperso, l'allerta diramata intorno alle 10 per la scomparsa di un uomo di circa 50 anni, italiano. L'uomo aveva preso il mare con una tavola da surf bianca alle prime luci del'alba. A segnalare la sua assenza è stata una familiare, e subito si è attivato il dispositivo delle ricerche.

E' stata quindi riscontrata anche dalla presenza dell’automobile dello scomparso nel pressi dello stabilimento balneare "Ruvido" a Punta Marina e da qui sono scattate le ricerche. Le motovedette della Capitaneria di Porto hanno effettuato le ricerche in mare, mentre i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno perlustrato la zona a riva, nel tratto di Punta Marina e Marina di Ravenna.

Uomo disperso in mare, le ricerche (foto Argnani)

Le ricerche sono avvenute mediante l’impiego di un battello veloce e della motovedetta CP SAR 847 per le ricerche in mare, e di un fuoristrada  per quelle terrestri. Hanno partecipato altresì alle ricerche  il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Ravenna e la Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco di Bologna con una squadra di sommozzatori ed un elicottero AB412. Le ricerche sono state intensificate impiegando anche la motovedetta CP 552 di Cervia e la CP 713 di Cesenatico.

Dopo diverse ore di ricerca il disperso veniva ritrovato, in buone condizioni di salute, sulla propria tavola da surf, nei pressi della piattaforma ‘Antares’, a circa 5 miglia dalla costa, al largo dei Fiumi Uniti. Il naufrago, che con molta probabilità aveva perso l’orientamento a causa della scarsa visibilità data la presenza di una fitta nebbia, è stato quindi recuperato dalla motovedetta SAR CP 847 e affidato alle cure dei sanitari del 118, nel porto di Ravenna, che l'hanno dovuto scongiurare il rischio di ipotermia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disperso in mare con la tavola da surf, ritrovato infreddolito a 5 miglia dalla costa

RavennaToday è in caricamento