menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disperso sulle montagne venete, ritrovato anche grazie all'elicottero di Pisignano

Termina con successo l'operazione di ricerca di un disperso di 51 anni che ha visto cooperare Aeronautica Militare e personale del Soccorso Alpino veneto.

Un elicottero HH-139 dell’83° Gruppo CSAR (Combat Search and Rescue) del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare di Cervia è decollato questa mattina per le ricerca di un uomo di 51 anni disperso sull’altopiano di Asiago, nel vicentino. Ricevuto l’ordine dalla sala operativa del Comando Operazioni Aeree (COA) di Poggio Renatico (FE), responsabile di attivare il servizio di ricerca e soccorso dell’Aeronautica Militare, a seguito della richiesta pervenuta dal CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) del Veneto, l’elicottero è decollato alle ore 09:20 circa per raggiungere il rifugio “Val Formica” sull’altopiano di Asiago dove ha imbarcato alcuni operatori del CNSAS per una ricerca congiunta del disperso. L’uomo è stato ritrovato alle ore 12.30 circa, dalle squadre di ricerca terrestre del CNSAS rilasciate dall' elicottero di Cervia in un punto difficilmente raggiungibile via terra. Il 15esimo Stormo dell’Aeronautica Militare garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca e il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita e il soccorso di traumatizzati gravi. Ad oggi sono 7200 le persone soccorse dagli equipaggi del 15esimo Stormo di Cervia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento