menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo il crollo chiude la Ravegnana: modifiche anche sulla provinciale 'Montone Abbandonato'

Sono esclusi dal divieto i residenti lungo lo stesso tratto della provinciale i mezzi di soccorso, di emergenza, i mezzi del trasporto pubblico locale e scolastico, oltre ai mezzi autorizzati

È stato istituito, in via provvisoria, il divieto di transito ai veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate sulla strada provinciale 68 "Montone Abbandonato", dall'incrocio con la provinciale 99 Viazza di Villanova all'incrocio con la provinciale 45 "Godo San Marco" fino alla riapertura al traffico della statale 67 "Tosco Romagnola - Ravegnana", chiusa al traffico dopo il crollo della chiusa di San Bartolo in cui un tecnico della protezione civile ha perso la vita.

Sono esclusi dal divieto i residenti lungo lo stesso tratto della provinciale i mezzi di soccorso, di emergenza, i mezzi del trasporto pubblico locale e scolastico, oltre ai mezzi autorizzati. I percorsi alternativi sono stati individuati nelle provinciali 45 "Godo e San Marco", 253 R "San Vitale" e statale 16 "Adriatica". I trasgressori saranno puniti a termine di legge.

Cosa è successo: Crolla l'argine alla chiusa di San Bartolo: recuperato il corpo senza vita del 55enne

Lo speciale

CROLLA LA CHIUSA DI SAN BARTOLO: MUORE TECNICO DELLA PROTEZIONE CIVILE
IL DRAMMATICO CROLLO: LA MORTE IN DIRETTA - VIDEO ESCLUSIVO
MORTO MENTRE CERCAVA DI SALVARSI: CHI ERA LA VITTIMA
IL CONSORZIO: "AVEVAMO SEGNALATO LA CRITICITA' STATICA GIA' UN MESE FA"

LA VIABILITA': COME CAMBIA LA CIRCOLAZIONE SULLA RAVEGNANA
LA VIABILITA' : CIRCOLAZIONE MODIFICATA SULLA 'MONTONE ABBANDONATO'

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento