Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Faenza

Muore dopo la battaglia contro il Coronavirus: una raccolta fondi per aiutare la famiglia della Oss

"Era pronta ad aiutare i pazienti in ogni momento di difficoltà": gli amici e i colleghi di Donatella hanno aperto una raccolta fondi per cercare di aiutare la sua famiglia

A fine aprile la comunità faentina ha pianto la scomparsa di Donatella Brandi, 64enne operatrice socio-sanitaria dell'ospedale di Faenza deceduta dopo aver contratto il Coronavirus. Donatella era residente a Fognano, frazione di Brisighella, e lavorava da anni come oss nel reparto di Chirurgia multispecialistico del nosocomio manfredo. La sua scomparsa, la prima della "famiglia" dell'Ausl Romagna, è ancora più toccante visto lo straordinario impegno che il personale sanitario sta mettendo in campo da mesi per combattere il virus e prendersi cura dei malati.

E ora gli amici e i colleghi di Donatella hanno aperto una raccolta fondi per cercare di aiutare la famiglia della oss scomparsa. "Donatella, con il suo sorriso solare e generoso, era da anni al servizio dei pazienti dell’ospedale di Faenza, e così è stato finché non si è ammalata a causa del Coronavirus - si legge nel testo della raccolta fondi - Negli anni ha teso la mano per un gesto di conforto o una parola di incoraggiamento a tutti i pazienti, sempre con tanta sensibilità e professionalità. Era una donna dall’aspetto sempre curato ed elegante, pronta al dialogo e ad aiutare i pazienti in ogni momento di difficoltà. Non era ancora andata in pensione (nonostante ne avesse avuto la possibilità) per continuare ad aiutare il figlio, la nuora e le due nipoti. Il 28 aprile, dopo una lunga battaglia contro la malattia, Donatella ci ha lasciato. Nonostante la scomparsa fisica di Donatella, resterà sempre vivo in ognuno di noi il suo ricordo e la dedizione con cui si è sempre spesa verso chi aveva bisogno. L’obiettivo di questa raccolta fondi è quello di sostenere ciò a cui Donatella teneva di più: la sua famiglia".

"Aderisco volentieri a questa iniziativa di raccolta fondi e spero che in molti aiutino a diffonderla - commenta il sindaco di Faenza Giovanni Maloezzi - Donatella, nonostante sapesse di rischiare la propria vita, non ha mai perso il sorriso, orgogliosa di poter essere d'aiuto agli altri. Donatella e la sua famiglia meritano tutta la nostra riconoscenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore dopo la battaglia contro il Coronavirus: una raccolta fondi per aiutare la famiglia della Oss

RavennaToday è in caricamento