Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Sant'Agata sul Santerno

L’azienda Distillerie Mazzari dona due defibrillatori a Sant’Agata sul Santerno

Un defibrillatore è stato donato al Comune ed è stato posizionato presso la nuova scuola secondaria di primo grado, il secondo è stato donato alla scuola dell'infanzia "Azzaroli"

L’azienda Distillerie Mazzari Spa ha donato due defibrillatori semiautomatici alla comunità di Sant’Agata sul Santerno. Un defibrillatore è stato donato al Comune ed è stato posizionato presso la nuova scuola secondaria di primo grado, il secondo è stato donato alla scuola dell'infanzia "Azzaroli". I ragazzi delle scuole, insieme alla dirigente scolastica Raffaella Valgimigli, alla responsabile di plesso Anna Antonellini, al sindaco Enea Emiliani e alla vicesindaco Lilia Borghi, hanno ricevuto la visita di Andrea Grilli, manager dell'azienda, al quale hanno rivolto il loro ringraziamento per l'attenzione e la vicinanza dimostrata nei confronti della scuola e di tutta la comunità santagatese nei tanti aspetti della vita sociale.

"Grazie alla Distillerie Mazzari Spa, che con questa donazione dimostra ancora una volta grande attenzione e responsabilità verso la comunità santagatese - ha dichiarato il sindaco Enea Emiliani -. I due defibrillatori rappresentano l'ultimo di una lunga serie di contributi concreti al nostro paese: non dimentichiamo infatti anche i recenti lavori di asfaltatura e relativa segnaletica orizzontale del tratto di strada pubblica prospicente l'azienda, per i quali la Distillerie Mazzari Spa si è proposta, realizzandoli a proprie spese”.

Ora a Sant’Agata sono sette i defibrillatori installati in luoghi aperti al pubblico, in quanto questi ultimi due vanno ad aggiungersi ai precedenti cinque recentemente donati da diverse associazioni santagatesi nell'ambito del progetto "Sant’Agata nel cuore", con il quale si è dotato di queste macchine salvavita lo stadio, il palazzetto dello sport, la scuola primaria, il centro sociale e il municipio, adempiendo con anticipo alle disposizioni normative sulla presenza di defibrillatori in luoghi pubblici.

“Il progetto Sant’Agata nel cuore ha mobilitato il mondo dell'associazionismo e del volontariato locale per una causa nobile come la cardioprotezione dei luoghi pubblici, generando un volano positivo di attenzione su questo tema a cui l'azienda ha deciso di dare il proprio contributo - ha sottolineato il sindaco Enea Emiliani -. È molto bello vedere le aziende e tutte le componenti sociali del nostro paese attivarsi con spirito di grande responsabilità verso il nostro paese: a nome di tutta la cittadinanza esprimo profonda gratitudine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’azienda Distillerie Mazzari dona due defibrillatori a Sant’Agata sul Santerno

RavennaToday è in caricamento