menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lasciano tutto in eredità alla Fondazione: ecco il "Fondo Carlo Ghiselli e Romana Cariani"

Gli utili derivanti dalla gestione del fondo dovranno essere destinati esclusivamente a finanziare operazioni ed interventi a favore della ricerca e cura dei tumori e dell’Alzheimer

La Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna è stata destinataria di un lascito ereditario da parte dei compianti di Romana Cariani e Carlo Ghiselli. Sono state assegnate dai coniugi, in eredità alla Fondazione Cassa, tutte le loro attività di natura finanziaria, con la disposizione e l’onere di conferire tali investimenti in un apposito fondo denominato “Fondo Carlo Ghiselli e Romana Cariani”. Gli utili derivanti dalla gestione del fondo dovranno essere destinati esclusivamente a finanziare operazioni ed interventi a favore della ricerca e cura dei tumori e dell’Alzheimer, ovvero  a progetti sanitari di volta in volta ritenuti dalla Fondazione più meritevoli. Per ogni utilizzo dovrà essere evidenziata la provenienza dal “Fondo Carlo Ghiselli e Romana Cariani”.

La Fondazione esprime, "a questi meritevoli cittadini scomparsi e ai loro familiari", "la più alta riconoscenza e gratitudine per aver individuato nella Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna una Istituzione  degna di fiducia per attuare così alti scopi. Questo nuovo lascito si aggiunge alle consistenti iniziative, per importi anche di grande valore, che la Fondazione da sempre nell’ambito della sua attività istituzionale, in settori strategici e rilevanti quali la Salute pubblica e la Ricerca, supporta nell’interesse della nostra comunità, delle strutture ospedaliere, per garantire, sempre più, livelli di eccellenza della ricerca, delle cure sanitarie e per il sollievo della sofferenza di un crescente numero di bisognosi di cure".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento