menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donazioni di sangue aperte negli 11 punti di raccolta Avis

Prosegue nel rispetto degli ordinari protocolli di qualità e sicurezza la raccolta di sangue e plasma dell’Avis Provinciale Ravenna

Prosegue nel rispetto degli ordinari protocolli di qualità e sicurezza la raccolta di sangue e plasma dell’Avis Provinciale Ravenna. In tutta la provincia di Ravenna, gli 11 punti di raccolta gestiti da Avis sono regolarmente aperti e accolgono i donatori per garantire la disponibilità di sangue e plasma ai malati del territorio e di tutta Italia. Per rispondere a eventuali dubbi o incertezze da parte dei donatori, un medico Avis  sarà a disposizione telefonicamente dei donatori dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle 13 ed il sabato dalle ore 10 alle 12, chiamando il numero 0544421180.

I donatori, quindi, possono continuare a donare senza timori, seguendo le indicazioni previste nel periodo influenzale; solamente chi ha avuto contatti con casi sospetti di Coronavirus o manifesta sintomi influenzali o febbre è invitato ad approfondire le proprie condizioni con il personale sanitario dell’associazione, che potrà valutare, nei casi previsti, la temporanea sospensione dalla donazione. In questo momento di emergenza sanitaria, la raccolta che si effettua nella provincia di Ravenna vuole contribuire ancora di più e meglio a soddisfare le richieste di tanti malati; proprio in considerazione del fatto che nelle aree maggiormente esposte al Coronavirus tale raccolta ha subito una battuta di arresto, sia per le restrizioni imposte ai cittadini, sia per le condizioni di salute dei donatori. Alla luce di questo, occorre ricordare che ogni giorno sono oltre 1.800 i pazienti che necessitano di terapie trasfusionali nel nostro Paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento