Drogata, picchiata e costretta a subìre rapporti sessuali dai vicini di casa: coppia indagata

Tutto sarebbe iniziato a metà luglio, quando la coppia avrebbe invitato una ragazza, loro vicina di casa, a stare da loro per qualche giorno

Un episodio sconvolgente e dai contorni non ancora ben definiti. E' quello che ha visto una coppia residente nel lughese finire indagata per violenza sessuale, violenza privata e sequestro di persona - l'uomo, arrestato, anche per violenza personale e utilizzo di sostanze stupefacenti.

Tutto sarebbe iniziato a metà luglio, quando la coppia - 42enne campano lui e 35enne - avrebbe invitato una ragazza, loro vicina di casa, a stare da loro per qualche giorno, dopo che quest'ultima avrebbe manifestato loro di avere avuto alcuni problemi con il fidanzato. All'inizio della convivenza tutto sarebbe andato tranquillamente, fino a quando i due avrebbero iniziato a tentare di convincere la donna a partecipare ad alcuni "giochi erotici".  Avrebbe avuto così inizio una serie di vessazioni da parte dell’uomo che, sfruttando le condizioni psicologiche della donna, l'avrebbe convinta ad avere rapporti sessuali sia con lui che con la compagna, per poi registrare dei video da immettere in chat erotiche. Per soggiogare completamente la donna, e farle abbassare ulteriormente i freni inibitori, l’uomo l'avrebbe obbligata ad assumere cocaina.

Secondo quanto avrebbero accertato la Polizia di stato del commissariato di Lugo e la Squadra mobile di Ravenna, che ha in mano le indagini, entrambi i vicini avrebbero usato violenza sulla vittima, che ha riportato bruciature di sigaretta ed ecchimosi pare - dalle prime informazioni - causate da un cucchiaio con il quale sarebbe stata percossa ripetutamente dall'uomo per obbligarla ad accettare le sue imposizioni. Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato il fidanzato della ragazza che, non sentendola da qualche giorno, si sarebbe recato a casa sua chiedendo poi informazioni proprio ai vicini. L'uomo ha quindi trovato la fidanzata sconvolta e l'ha subito portata al pronto soccorso, dove lei ha spiegato l'inferno nel quale era precipitata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il racconto della parte offesa è stato riscontrato dagli investigatori del Commissariato di Lugo, coordinati dal Sostituto Procuratore Antonio Vincenzo Bartolozzi, dalla Procura della Repubblica di Ravenna che ha richiesto al Gip l’emissione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del 42enne, con svariati precedenti di polizia per reati di vario tipo. Il Gip Andrea Galanti, esaminati gli elementi raccolti dalla Polizia Giudiziaria, ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’indagato per i reati di lesioni personali, violenza sessuale e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Domenica mattina gli agenti del Commissariato di Lugo hanno dato esecuzione all'ordinanza conducendo l'uomo in carcere a disposizione del Gip. Nel procedimento risulta indagata anche la compagna, relativamente ai reati di violenza sessuale, violenza privata e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • A 91 anni fa il Giro d'Italia in barca a vela: "Mettetevi in gioco, è la paura che fa invecchiare"

  • Violento scontro all'incrocio, mezzi distrutti: una famiglia all'ospedale

  • Violento schianto tra auto e moto: 18enne gravissimo in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento