Dopo 50 anni la Madonna del Patrocinio di Dürer è tornata a Bagnacavallo

Il quadro è tornato nella stessa sede in cui si trovava custodita fino al 1969, ovvero l’ex monastero delle suore Clarisse Cappuccine di Bagnacavallo, oggi museo civico

È tornata nel primo pomeriggio di giovedì a Bagnacavallo, dopo cinquant’anni di assenza, la Madonna del Patrocinio di Albrecht Dürer, capolavoro che il grande maestro di Norimberga dipinse attorno al 1495. A presentare l’evento sono intervenuti Diego Galizzi, direttore del Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo e curatore dell’evento, e Raffaella Zama, storica dell’arte e studiosa di Dürer. Erano inoltre presenti il sindaco di Bagnacavallo, l’assessore alla Cultura e Stefano Roffi, direttore scientifico della Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo, luogo di conservazione della tavola. A distanza di cinquant’anni dalla sua partenza da Bagnacavallo, la Madonna del Patrocinio di Dürer è tornata così nella stessa sede in cui si trovava custodita fino al 1969, ovvero l’ex monastero delle suore Clarisse Cappuccine di Bagnacavallo, oggi museo civico.

La presentazione ufficiale al pubblico del temporaneo ritorno della tavola di Dürer si terrà sabato 14 dicembre alle 17, presso la chiesa di San Girolamo, di fronte al museo. Interverranno l’Amministrazione comunale, il presidente della Fondazione Magnani Rocca Giancarlo Forestieri, Diego Galizzi e Raffaella Zama. A seguire vi sarà un omaggio musicale con arpa e violino dedicato alla Vergine del Patrocinio a cura di Emilia-Romagna Concerti. Al termine della presentazione, alle 18.30, sarà possibile ammirare il dipinto, collocato nella sala didattica al piano terra del Museo Civico. L’accesso sarà limitato a trenta persone per volta, per garantire la necessaria sicurezza dell’opera. Al piano superiore sarà inoltre visitabile la mostra di incisioni Albrecht Dürer. Il privilegio dell’inquietudine. In occasione dell’evento, il museo resterà eccezionalmente aperto fino alle 23.

Per festeggiare questo importante ritorno, la Corale Bagnacavallese Ebe Stignani ha inoltre organizzato un Concerto di Benvenuto. Tra la Natività e il ritorno della Madonna del Dürer, in programma alle 20.45 presso il sacrario dei Caduti, in via Garibaldi 45. Al termine del concerto ci sarà un piccolo ristoro offerto dalla Pro Loco e dal Gruppo Alpini. Il dipinto resterà in esposizione presso il Museo Civico fino al 2 febbraio. Questi gli orari: martedì e mercoledì 15-18; giovedì 10-12 e 15-18; da venerdì a domenica 10-12 e 15-19. Chiuso il lunedì, Natale, l’1 e il 7 gennaio, aperto il 26 dicembre e il 6 gennaio. Ingresso libero. Il Museo Civico delle Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1/a.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

  • Proroga della chiusura delle scuole? In Regione ci stanno pensando. L'assessore alla Sanità: "E' probabile"

Torna su
RavennaToday è in caricamento