Dopo il viaggio di nozze nel '66, 50 anni di vacanze a Pinarella

Premiati i fedelissimi della vacanza nel Comune di Cervia: una coppia tedesca che frequenta i lidi cervesi da 40 anni, la famiglia Tarriconi da Milano da 50 anni e molti altri

Nuove storie di fedeltà e nuovi appuntamento con le premiazioni degli Amici di Cervia, i graditi ospiti che frequentano la località romagnola da almeno 10 anni.

Un record di fedeltà con i 50 anni di Maria Grazia Bianchi e Natale Lorenzo Tarriconi di Milano: i signori Tarriconi sono arrivati in pullman a Pinarella in viaggio di nozze nel 1966 e da allora hanno continuato a trascorrere le vacanze nella nostra località per 50 anni. Hanno soggiornato per la prima volta alla Pensione Antonietta, una ex colonia dell'Udi trasformata in hotel dove soggiornavano anche personaggi noti del mondo della cultura. “Pinarella – ricordano i Tarriconi - allora era quasi aperta campagna, al posto del centro commerciale si trovavano i campi di patate dove l’hotel organizzava le corse nei sacchi. In spiaggia al posto degli ombrelloni c’erano ancora le tende, si facevano le sabbiature, la spiaggia era protetta da dune naturali e in pineta i bagnini sistemavano le sdraio per i clienti che potevano così godersi comodamente la frescura sfuggendo al sole delle ore più calde. Erano gli stessi bagnini ad occuparsi anche di far trovare il giorno successivo ai bagnanti i costumi e teli lavati e ordinati. Una delle attività preferite sulla spiaggia erano le sfide di bocce che si facevano fra i vari stabilimenti balneari. La sera la disco era il Ciao Ciao che allora ospitava cantanti famosi quali Mario Tessuto”. 

Dopo 50 anni di vacanze trascorse in questi luoghi i signori Tarriconi continuano a tornare  a Pinarella ogni anno perché, raccontano, amano la località e le persone che li hanno accolti come in una famiglia quando giunsero per la prima volta sposi novelli 50 anni fa, che hanno anche 
partecipato alle tappe della loro vita quali la nascita di un figlio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Premiati inoltre per i loro 40 anni di frequentazione la coppia tedesca Gerhard e Eva Marie Horzinek; Leda Maiorca e Francesco Sghedoni di Gravellona Toce in provincia di Verbano-Cusio-Ossola, trascorrono le vacanze a Cervia  da 24 anni. Ed infine 10 anni di  preferenza anche per Daria Besutti e Franco Sgarbi.
 
I fedeli della vacanza  sono stati  accolti in sala del consiglio dal sindaco Luca Coffari con un  gradevole e apprezzato momento musicale che ha visto l’esibizione di Mario Strinati, chitarrista  diciassettenne, componente dell'Orchestra Giovanile Città di Cervia che si è esibito in brani di musica classica e in un tango. Ai premiati  è stata consegnata la pergamena che li ufficializza  Amici di Cervia, il  sale di Cervia come augurio di fortuna e prosperità, un buono per piadine offerto da Cna e Confartigianato e biglietti omaggio per Casa delle Farfalle offerto da Cooperativa Atlantide.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento