menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo l'assalto al bancomat riapre l'ufficio postale di Conselice

L'ufficio sarà riaperto da martedì e sarà organizzato nel rispetto di tutte le misure di sicurezza imposte dal Coronavirus, a partire dall’installazione di nuovi pannelli schermanti in plexiglass

A partire da martedì 14 aprile, l’ufficio postale di Conselice in via Buscaroli sarà riaperto al pubblico. L’ufficio era chiuso da alcune settimane dopo un assalto al bancomat e la sua chiusura aveva creato comprensibili disagi nella cittadinanza – acuiti dalla situazione emergenziale contingente – al punto dallo spingere il sindaco Paola Pula a chiedere alla direzione di Poste Italiane uno sforzo per garantire una riapertura più celermente possibile. Ora è arrivata la conferma da parte di Poste Italiane: l’ufficio sarà riaperto da martedì e sarà organizzato nel rispetto di tutte le misure di sicurezza imposte dal Coronavirus, a partire dall’installazione di nuovi pannelli schermanti in plexiglass.

Poste Italiane sottolinea anche la convenzione stipulata con l’Arma dei Carabinieri, in base alla quale i pensionati di tutto il paese, di età pari o superiore a 75 anni, che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli uffici postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti, potranno richiedere - delegando al ritiro i Carabinieri - la consegna della stessa pensione a domicilio per tutta la durata dell'emergenza da Covid-19, evitando così di doversi recare negli Uffici postali. 

“Sono molto contenta della notizia della riapertura dell’ufficio postale di Conselice – commenta il sindaco, Paola Pula – e voglio ringraziare Poste Italiane per lo sforzo fatto, nonostante la situazione di emergenza. La riapertura di un servizio così importante per la cittadinanza non è solo un fatto concreto, ma anche un bel segnale in questa fase nella quale si sta sperando, giorno dopo giorno, di essere un po’ più vicini alla fine del tunnel…”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento