rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

Dopo l'atto vandalico torna lo striscione di soliderietà ai Marò

Domenica, alle 10.30 all’esterno della sede dell’associazione nazionale Marinai d’Italia di Marina di Ravenna sarà collocato un nuovo striscione di solidarietà ai marò Massimiliano La Torre e Salvatore Girone

Domenica, alle 10.30 all’esterno della sede dell’associazione nazionale Marinai d’Italia di Marina di Ravenna sarà collocato un nuovo striscione di solidarietà ai marò Massimiliano La Torre e Salvatore Girone.

In rappresentanza del Comune parteciperà alla cerimonia il vicesindaco Giannantonio Mingozzi: “Facendo onore alla loro storia, alla loro tradizione e ai valori di cui sono sempre stati portatori – commenta Mingozzi – i Marinai d’Italia hanno reagito nel migliore dei modi all’episodio verificatosi qualche notte fa, quando è stato strappato lo striscione che conteneva l’appello ‘Riportiamoli a casa’, riferito ai due marò, e sono state vergate alcune scritte ingiuriose nei confronti degli stessi La Torre e Girone sui muri della sede Anmi. E’ stata una brutta pagina di inciviltà e irrisione alla quale l’Anmi di Ravenna, con la collaborazione degli Amici Veterani del San Marco, che hanno preparato il nuovo striscione, ha reagito non con le parole ma con i fatti, rinnovando, nello spirito di lealtà e coraggio della gente di mare, la propria solidarietà e vicinanza ai due fucilieri”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'atto vandalico torna lo striscione di soliderietà ai Marò

RavennaToday è in caricamento