Cronaca

Dove la "leggenda" ebbe inizio: il beach tennis torna a Marina con un torneo da 10mila dollari

Da molti anni si era allentato il filo che collegava le spiagge ravennati con questo sport nato a Ravenna, che nel frattempo è emigrato con grande successo in tantissime località marittime nel mondo

Torna a Marina di Ravenna il beach tennis di caratura internazionale. Dopo tantissimi anni di assenza, il luogo simbolo della nascita e dello sviluppo di questo sport ospiterà dal 15 al 18 giugno al Marina Bay Experience gli “Internazionali di Marina di Ravenna 2017”, un torneo Itf di grado G1, il massimo livello esistente, con un montepremi di 10mila dollari.

“Far tornare il beach tennis di livello internazionale sulle nostre spiagge - commenta l’assessore allo sport Roberto Fagnani – è uno dei nostri obiettivi fin dall'insediamento. Questa è l'ennesima dimostrazione di come le cose funzionino quando c'è collaborazione. Ravenna è una città che crede molto nello sport: l'evento sarà un’opportunità per vedere grandi campioni, valorizzare giovani promesse ma avrà anche un risvolto turistico per il nostro territorio. Vedo un motivo d’orgoglio nel fatto che questo sport, nato qui, si giochi in tante parti del mondo, perfino in Russia. Il ritorno a casa è un punto d’inizio. L’augurio è che sia il primo appuntamento di una lunga serie”.

Da molti anni, infatti, si era allentato il filo che collegava le spiagge ravennati con questo sport, che nel frattempo è emigrato con grande successo in tantissime località marittime nel mondo, dalle spiagge di Aruba, alla Guadalupa, dal Marocco alle Canarie, dal Brasile alla Francia, ma anche Kazan, Giappone, Olanda: il beach tennis è diventato uno sport globale praticato ormai ovunque con tornei di alto livello. Ora torna un appuntamento che rientra già, per montepremi e impegno organizzativo, nel gotha mondiale dei più prestigiosi tornei di beach tennis. "Quando vado in giro per il mondo a giocare e dico che sono di Ravenna, tutti la conoscono come "capitale" ufficiale di questo sport", commenta Federica Bacchetta, campionessa ravennate di beach tennis, già campionessa del mondo. "C'erano grossi dubbi sulla realizzazione del torneo fino a poco fa - commenta Giovanni Crocetti Bernardi, coordinatore delle relazioni tra l’Asd Ravenna Sports e il Marina Bay - quando il Marina Bay era "sommerso" dai rifiuti. E' stato un miracolo riuscire a riaprire il bagno e un secondo miracolo riuscire a organizzare questo torneo in così poco tempo".

Sui 12 campi in allestimento sono attesi tutti i migliori atleti del mondo, 400 sportivi da 10 diverse nazionalità, ma sono stati inserite anche altre competizioni di differenti livelli e categorie. 10 i tornei previsti, in modo da coinvolgere molti più atleti e fare in modo che tutti i campi esprimano per quattro giorni consecutivi uno spettacolo sportivo continuo e di alto livello. Oltre all' Itf di grado 1, giovedì 15 si terrà anche un altro torneo internazionale, un Itf di grado 4, chiamato Aruba Day, torneo aperto a chiunque, con l'unica differenza che al posto del montepremi in denaro è previsto come premio un viaggio ad Aruba. Sempre giovedì si svolgerà un torneo Fit di doppio maschile di quarta categoria. Proprio con gli organizzatori del Torneo di Aruba, che è uno dei più prestigiosi del mondo, si sta studiando una collaborazione da un punto di vista turistico-sportivo. Nella giornata di venerdì 16 è stato inserito un torneo Fit di terza categoria, sia di doppio maschile che di doppio femminile, pensato per quegli atleti, eliminati in altri tabelloni, che possono giocarsi nuovamente un titolo. Sabato 17, invece, è stato inserito un Doppio Maschile "Open", chiamato "Le Cortesie", dal nome dello sponsor. E’ un torneo senza limitazione di classifica, quindi aperto a chiunque si voglia iscrivere, quindi è molto probabile che si sfidino i migliori giocatori a livello nazionale. Nella giornata di domenica 18 sono stati inseriti alcuni tornei divertenti: l'Itf di doppio misto, specialità da poco inserita nel circuito internazionale, una competizione molto appassionante da seguire, e considerando il fatto che viene svolto nel periodo dell'Itf di Grado 1, sicuramente tutti i migliori atleti coglieranno l'occasione per parteciparvi. Altre competizioni inserite per coinvolgere tutti gli amanti del beach tennis, sono i Doppi Maschili Under 14 ed Under 16. L’intento è quello di promuovere lo sport non solo professionistico con particolare riguardo ai giovani aspiranti campioni. Sono stati stretti anche accordi di collaborazioni con alcuni alberghi di Marina di Ravenna che hanno proposto pacchetti ad hoc per gli atleti.

L’evento, per numero e livello dei tornei presenti, si propone come appuntamento sportivo prestigioso della riviera romagnola dell'estate 2017, nonché uno dei "must" del circuito mondiale del beach tennis, sia perché si disputerà in uno degli stabilimenti balneari più grandi della riviera romagnola, sia per il ritorno a Marina di Ravenna, luogo natio di questo sport e dove si conta il numero più elevato di atleti, praticanti ed appassionati. Oltre ai tornei saranno organizzati anche numerosi eventi collaterali. Grazie alla collaborazione con le discoteche Matilda e Bbk si svolgeranno serate dedicate il venerdì e il sabato. Tutte le sere aperitivi sulla spiaggia e cene a tema per giocatori, spettatori e appassionati.  A chiusura della manifestazione la serata di premiazione di domenica. Sarà anche allestita una mostra con la storia fotografica del beach tennis.

Continua a leggere ===> La storia del beach tennis o dei "racchettoni", prodotto ravennate doc

received_10211211100586325-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dove la "leggenda" ebbe inizio: il beach tennis torna a Marina con un torneo da 10mila dollari

RavennaToday è in caricamento