menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Doveva scontare una pena di tre anni: finisce in carcere

L'uomo venne arrestato in flagranza di reato per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni aggravate e danneggiamento aggravato

La Polizia di Stato ha arrestato un 41enne di nazionalità nigeriana per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni aggravate e danneggiamento aggravato. Nel giugno del 2016, a Roma, l'uomo venne arrestato in flagranza di reato per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni aggravate e danneggiamento aggravato. In seguito all’arresto è stato riconosciuto colpevole dei reati contestatigli e condannato alla pena di anni tre di reclusione, oltre al pagamento della multa di 4600 euro.

Divenuta definitiva la condanna ed esperiti i ricorsi in Appello e in Cassazione, l’Ufficio Esecuzioni Penali della Repubblica di Roma ha emesso il dispositivo di carcerazione nei confronti dell'uomo. Nella mattinata di mercoledì il 41enne è stato rintracciato in città dagli investigatori della Squadra Mobile di Ravenna che, dopo le formalità di legge, lo hanno condotto in carcere per l’espiazione della pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento