menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Creava i "panetti" di droga in casa con una pressa idraulica: arrestato

L’attività è iniziata grazie a delle recenti segnalazioni pervenute ai poliziotti circa l’andirivieni sospetto di un’auto all’interno di un parcheggio

La Polizia di Stato ha arrestato un 44enne italiano per il reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. L’attività, svolta dagli investigatori della Squadra Mobile di Ravenna, è iniziata grazie a delle recenti segnalazioni pervenute ai poliziotti circa l’andirivieni sospetto di un’auto all’interno di un parcheggio di un esercizio pubblico della zona di Cotignola.

Nella serata del 3 febbraio scorso, un equipaggio della Squadra Mobile che stava effettuando il secondo servizio finalizzato alla ricerca di riscontri in merito alle segnalazioni ricevute ha rintracciato e fermato un’auto corrispondente alla descrizione. Il conducente è stato identificato per il 44enne, già noto per reati contro il patrimonio e la persona. All’interno dell’auto gli investigatori hanno rinvenuto e sequestrato 60 grammi di cocaina e la somma di 1550 euro.

Inoltre, durante la perquisizione dell’abitazione dell'uomo, ubicata nelle vicinanze dello stesso esercizio pubblico, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato altri 770 grammi di cocaina, 30 grammi di hashish, una pressa idraulica per la realizzazione dei cosiddetti “panetti” di stupefacente, una macchina per il sottovuoto e del materiale vario per il confezionamento della droga. Pertanto, il 44enne è stato arrestato e accompagnato in carcere a Ravenna, ove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento