Nasconde la droga tra i giochi per bambini: hashish e marijuana al parco

Domenica era stato notato all’interno del Parco Bucci in prossimità dei giochi per i bambini da una giovane imolese

Hashish e marijuana al parco Bucci di Faenza, in prossimità dei giochi per bambini. E’ stato denunciato lunedì, dalla polizia locale dell’Unione della Romagna faentina, per possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio un 59enne italiano, residente a Modigliana ma presente in maniera costante a Faenza.

Domenica era stato notato all’interno del Parco Bucci in prossimità dei giochi per i bambini da una giovane imolese che, insospettita per l’atteggiamento dell’uomo che pareva cercare qualcosa tra le piante, ha allertato la Polizia locale faentina. Gli operatori giunti sul posto, dopo una breve ispezione, hanno rinvenuto una borsa da uomo, tipo tracolla, con all’interno 100 grammi di hashish e marijuana; il possessore della stessa si era però nel frattempo allontanato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è stato però rintracciato, identificato e fermato lunedì mattina in centro a Faenza dai vigili faentini, che hanno proceduto a denunciarlo in stato di libertà per possesso di sostanze stupefacenti al fine di spaccio. L’uomo, che risulta essere tossicodipendente e già seguito dal Sert, ha giustificato la cosa asserendo che la droga detenuta era a esclusivo uso personale, non riuscendo però a fornire spiegazioni su come e da chi si era procurato la sostanza stupefacente e con quale denaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Schianto all'incrocio tra un'auto e un bus con a bordo i passeggeri

  • Colpiti da un'auto mentre vanno in bici: due ciclisti in ospedale

  • Staff a contatto con un soggetto a rischio Coronavirus: il sushi chiude

  • Pulizie accurate e addio buffet: per hotel e camping "questo sarà un anno da dimenticare in fretta"

  • La dura scelta controcorrente del barista: "Il bar è la mia vita, ma riaprire vorrebbe dire fallire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento