Due giorni in blu per la Scuola Internazionale Studi d’Arte di Mosaico e Affresco

Al seminario hanno partecipato insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado.

Si è concluso presso  la S.I.S.A.M.- Scuola Internazionale Studi d’Arte di Mosaico e Affresco - a Marina Romea-Ravenna, un seminario didattico di due giorni di sperimentazione sul colore blu.

Il seminario, condotto dai professori Deborah Gaetta, Valentino Montanari e dalla dott.ssa Donatella Mazza, ha trattato i valori culturali del colore Blu nella storia dell’arte, dall’antica Grecia alla contemporaneità. Le attività teoriche e pratiche hanno coinvolto venti docenti delle seguenti scuole: “Guido Novello”, “S.P.Damiamo”, “C.P.I.A.”, Scuola Primaria “Codazzi” di Lugo e alcuni funzionari del Servizio Formazione Superiore e Università del Comune di Ravenna.

Si tratta di un evento formativo nell’ambito del ricco programma triennale del progetto europeo “Les Chemins du Bleu en Europe. Trasversalitè des apprentissages et transculturalitè des langages”  al quale prendono parte diversi Centri e Associazioni culturali di Paesi europei: Italia,  Spagna, Portogallo, Romania e Francia.

Il progetto si inscrive nel Programma Europeo Erasmus+, finalizzato alla formazione permanente degli insegnanti di  scuola i ogni ordine e grado, con particolare attenzione alle categorie protette.

Il percorso di studio della durata di 12 ore, si è articolato in moduli didattici che hanno affrontato le seguenti tematiche: ”Arte, matematica e scienza”, “Mosaico in blu: un tappeto di mosaico”, “L’impronta di Giotto nel ravennate”, “Il blu vegetale nella stampa della tela”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È stato presentato un  viaggio virtuale sulla produzione artistica locale e in particolare sugli affreschi di Giotto,  e dei pittori giotteschi  della scuola Riminese, a partire dai principali siti monumentali; da Assisi a Rimini, da Ravenna a Bagnacavallo, proseguendo per Bologna e Pomposa fino a Padova. Inoltre il gruppo ha lavorato con molto interesse sul rapporto tra arte e matematica affrontando in particolare il tema della sezione aurea e il suo impiego, con progettazione e realizzazione di formelle esagonali in mosaico e ad affresco. Per finire lo stampatore Egidio Miserocchi ha presentato la stampa su tela coinvolgendo i partecipanti in prove pratiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento